rue du nu escort juvisy

Anche il Parlamento stato colpito. Gli attacchi multipli e coordinati sono stati sferrati in due diversi quartieri di Kabul, ha spiegato il portavoce del ministero degli Interni, Sediq Seddiqqi. L'intervento delle forze di sicurezza, che hanno circondato i ribelli, ha dato il via a un lungo scontro ancora in corso.

A Kabul i talebani controllano un edificio ancora da completare nel centro della citt, di fronte all'Hotel Star, che si trova vicino alla missione dell'Onu e al ministero degli Esteri. Almeno due di loro continuano a sparare e lanciare granate, dal tetto, verso le ambasciate. Si combatte anche a poche decine di metri dall'ospedale di Emergency, nel centro della citt. Il personale internazionale e locale del centro chirurgico di Emergency ha attivato la procedura di 'mass casualties', ovvero le attivit per gestire un eventuale afflusso massiccio di feriti.

Il centro ha ricevuto gi le prime vittime degli attacchi. Tre soldati afghani sono arrivati morti in ospedale. Tre civili sono arrivati con ferite da arma da fuoco, uno di loro - in condizioni gravissime - stato portato in sala operatoria.

I combattimenti hanno subito una breve pausa e alcune strade sono state riaperte consentendo l'arrivo dei feriti, poi gli scontri sono ripresi con la violenza di prima. La tensione c' e da uomo di strada dico che ci si aspettava questo ritorno" di violenza, ha detto all'Adnkronos Giuseppe Moretti, nunzio apostolico in Afghanistan, confidando come queste ore a Kabul "ricordano tanto il 13 settembre", quando un attacco dei talebani ai palazzi governativi provoc morti e feriti.

Anche quel giorno, quando sotto assedio finirono il quartier generale Nato e diverse ambasciate, "era un periodo di calma e poi arriv l'inferno". Attacchi sovversivi si registrano anche nella provincia di Logar, vicino a Kabul e nella provincia di Paktia. Secondo quanto riferisce la BBC, un attentatore suicida si inoltre fatto esplodere nel centro della citt di Jalalabad, nell'est del Paese. Il governatore della provincia di Nangahar al confine con il Pakistan, Ahmad Zia Abdulzai, denuncia che le esplosioni a Jalalabad sono state quattro, una di queste contro un ufficio della forza della Nato Isaf.

Almeno due assalitori hanno occupato un palazzo del governo a Pul el Alam, la capitale della provincia di Logar e un altro commando armato ha preso il controllo di un altro edificio pubblico a Gardez, la capitale della provincia di Paktia. A rivendicare gli attacchi a Kabul e nel resto del Paese stato un portavoce dei talebani.

Le forze della Nato in Afghanistan hanno reso noto che almeno 14 insorti, fra quelli che hanno preso parte all'attacco sferrato oggi a Kabul e in altre citt del paese, sono stati uccisi. Fonti della Farnesina hanno spiegato che ''non si registrano per il momento situazioni di pericolo che coinvolgano connazionali o personale italiano in servizio a Kabul'', precisando che il ministero degli Esteri ''segue da vicino attraverso l'unit di crisi e in continuo raccordo con l'ambasciata Kabul l'evolversi della situazione nella capitale afghana e nelle varie aree del paese''.

Ha cinque settimane per proseguire l'arricchimento dell'uranio senza alcun limite'', ha dichiarato prima di incontrare a Gerusalemme il senatore americano Joe Lieberman. Tel Aviv, 15 apr. Gli attivisti avrebbero dovuto raggiungere la Cisgiordania per partecipare a 'Flytilla', una manifestazione di protesta contro l'isolamento dei territori palestinesi da parte di Israele.

Le autorit israeliane hanno reso noto che fra le persone fermate all'aeroporto Ben Gurion, dove oggi sono stati schierati agenti, vi sono un portoghese, un canadese e altri stranieri provenienti da Parigi e Ginevra. Tutti saranno rimpatriati dopo essere stati interrogati. Arrestati al Ben Gurion anche quattro attivisti israeliani. Ad alcuni attivisti italiani, in partenza per Israele, Alitalia ha negato l'imbarco all'aeroporto di Fiumicino su disposizione delle autorit di governo israeliane che avevano comunicato l'elenco dei passeggeri a cui non sarebbe stato consentito l'ingresso nel paese.

Attivisti provenienti da tutta Europa si erano dati appuntamento in Israele per raggiungere la Cisgiordania in occasione di 'Welcome to palestine ', ma Israele ha preannunciato la sua intenzione di non consentire l'ingresso di quelli che ha definito ''provocatori''. Ed 'giallo' sulla partecipazione del vignettista Vauro Senesi all'evento. Dopo la notizia dello 'stop' agli imbarchi per i filo palestinesi in partenza da Fiumicino, Vauro ha smentito di essere tra i passeggeri ai quali stato impedito l'imbarco.

Dal tono ironico, invece, un altro post pubblicato in seguito, sempre sul suo sito, dal titolo 'Ho aggirato i controlli e sono gi in Israele', dove si annuncia che sar lo stesso vignettista a spiegare presto il mistero. Per onorare le oltre 1. I passeggeri della nave da crociera MS Balmoral, che partita l'8 aprile da Southampton, in Inghilterra, sta seguendo la stessa rotta della nave che non raggiunse mai la destinazione finale, New York, sono rimasti in silenzio quando un fischio avvisava che erano le Tutti in silenzio, circondati dal buio, riporta la Bbc, sui ponti di Balmoral MS.

A bordo ci sono 1. Che nel freddo del nord Atlantico avranno ripercorso nella memoria i tragici momenti vissuti dai loro cari. Uno dei passeggeri ha descritto l'atmosfera "quasi spettrale" sul ponte, in quel silenzio tombale. Un'altra nave da crociera, Azamara Journey, partita da New York, ha raggiunto la Balmoral sul luogo del disastro. Sulla MS Balmoral i passeggeri hanno pagato fino a 7. A Belfast, dove il Titanic fu costruito, diverse le manifestazioni in ricordo: Inoltre nella citt, proprio nei pressi del cantiere da dove usc il gigante del mare britannico, stato inaugurato un giardino con al centro un monumento e targhe dove sono incisi, in ordine alfabetico, i nomi delle oltre 1.

Altri eventi commemorativi si sono tenuti a Southampton, punto di partenza del viaggio inaugurale del Titanic e a New York punto d'arrivo mai raggiunto. In occasione del centenario, non solo la versione in 3D del celebre film di James Cameron Titanic ma anche serie tv sulla tragedia del , inchieste e reportage.

A proposito del film di Cameron, stasera su Canale 5 andr in onda, in prima serata, il kolossal, secondo incasso cinematografico di tutti i tempi. C' anche una fiction, prodotta dall'Italia in co-produzione internazionale, che dal 22 aprile andr in onda su Rai Uno. La miniserie, Il Titanic Titanic: Blood and still , in sei episodi, racconta le vicende intorno alla progettazione e costruzione del transatlantico britannico.

Altra mini-serie evento, distribuita da Dall'Angelo Pictures in Dvd e Blu-Ray, la serie tv ''Titanic'', articolata in 4 puntate durata 45' cadauna che narra in maniera molto realistica la storia del primo e ultimo viaggio del transatlantico britannico. Sar trasmessa in tv in tutto il mondo. Il cofanetto Dvd di ''Titanic'' sar disponibile in edicola dal 18 aprile con il settimanale ''Panorama'', mentre dal 23 maggio sar in vendita nelle librerie. Racconta quel tragico naufragio tramite le storie di chi era a bordo della nave, dai passeggeri della prima classe fino ai poveri emigranti irlandesi ed italiani.

Il documentario", una produzione History realizzata per la prima volta con l'impiego di telecamere 3D e un sonar di ultima generazione che ha permesso di riprendere il relitto direttamente sul fondo dell'oceano, a due miglia e mezzo di profondit, portando alla luce nuove informazioni e sorprendenti dettagli.

Per la prima volta in Italia, lo spettacolo teatrale, diretto da Federico Bellone, racconta una struggente storia d'amore, entrata ormai nella leggenda, con cambi di scena, costumi sontuosi, effetti speciali e un indimenticabile tema del maestro Ennio Morricone, in un mix di avventura, mistero, sentimento, azione, lusso e sensualit, per creare un affresco di personaggi d'inizio ', cos diversi fra loro ma tutti uguali di fronte al destino.

Lo riferisce il quotidiano al-Sharq, precisando che la decisione stata presa dopo che, a conclusione di un'inchiesta ufficiale, gli esperti hanno definito la tendenza ''frutto di una subcultura impropria e deviante''. D'ora in avanti dunque non sar permesso entrare negli atenei a tutti coloro che si presenteranno vestiti in jeans di pelle nera, capelli con frange asimmetriche e occhi pesantemente truccati di nero, t-shirt aderenti raffiguranti le band preferite, cinturoni con le borchie colorate con tonalit accese.

In numerosi paesi arabi la moda emo ha fatto proseliti che sono stati in molti casi arrestati e condannati come seguaci di satana. Da domani, i sei verranno dislocati ''nelle localita' in cui si sono verificati scontri'' dopo una prima consultazione con le autorita' siriane, ha precisato Ahmad Fawzi.

Il resto del gruppo, che sara' composto in totale da osservatori, arrivera' in Siria ''il prima possibile''. Lo riferiscono fonti dell'opposizione al regime di Assad. Colpiti in particolare i distretti di Al-Khalidiya e Al-Bayada.

Combattimenti violenti sono segnalati anche alla periferia di Aleppo, dove in particolare sarebbe stata attaccata durante la notte la stazione di polizia.

Le violenze sono esplose un giorno dopo che il Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite ha votato l'autorizzazione all'invio in Siria di un team di 30 caschi blu con il compito di monitorare il rispetto del cessate il fuoco, proclamato gioved scorso. La tregua, ripetutamente violata, rientra in un piano di pace internazionale messo a punto a 13 mesi dall'inizio delle rivolte represse nel sangue nel corso dele quali, secondo le stime dell'Onu, sarebbero rimaste uccise oltre 9 mila persone.

Usa, tornado killer in Oklahoma: Oklahoma City, 15 apr. Ign - Un violento tornado si abbattuto sullo stato americano dell'Oklahoma provocando cinque morti, fra cui due bambini, e quattro feriti. Molte le abitazioni danneggiate e le linee elettriche saltate. Il maltempo ha colpito tutto il Midwest degli Stati Uniti. Violente tempeste hanno spazzato dopo la mezzanotte di ieri il Kansas, l'Iowa, il Nebraska e l'Oklahoma: I residenti della cittadina di Woodward sono stati avvertiti dell'arrivo del tornado solo tre minuti prima.

Il servizio meteo nazionale ha preannunciato possibili altre tempeste per questa mattina ora locale. Dall'inizio dell'anno negli Stati Uniti almeno 39 persone sono rimaste uccise dai tornado che finora hanno colpito in Indiana, Kentucky, Ohio, Georgia e Alabama.

Sposato 5 volte, con una ha divorziato e un'altra si e' uccisa. Il suo portavoce ha annunciato che il capo di Stato si unira' in matrimonio con la sua attuale fidanzata, Bongi Ngema il prossimo fine settimana nella sua proprieta' di famiglia a Nkandla, provincia di KwaZulu-Natal a est del Paese. Per Zuma, 70 anni, si tratta del sesto matrimonio. Attualmente e' sposato con altre tre donne, con una ha divorziato e l'altra si e' suicidata. Ha avuto una ventina di figli.

Giuba accusa Khartoum di bombardare Heglig, regione petrolifera. La sua missione proseguira' poi a Giuba, per un colloquio con il presidente sud sudanese, Salva Kiir Mayardit.

Giuba intanto ha accusato Khartoum di bombardare Heglig. Rifiuti americani top export Cina. Ognuno produce 3,3 Kg giorno. I rifiuti sono diventati il bene Made in Usa piu' esportato in Cina, per numero di container. Secondo uno studio, ogni americano produce nell'arco della sua vita tonnellate di spazzatura.

A New York nel sono stati spesi 2,2 miliardi di dollari per la pulizia, di cui milioni di dollari per il trasporto delle Tra vittime 3 bambini uccisi da bomba mentre andavano a scuola. Lo ha reso noto il ministero della Difesa. Nel raid, che i servizi di sicurezza attribuiscono a un drone Usa e' stata colpita un'auto dove viaggiavano i tre capi di al Qaida.

Le altre vittime sono tre bambini uccisi da una bomba mentre andavano a scuola e quattro ausiliari dell'esercito morti in altri attacchi.

Alleanza ha difficolta', in Siria settimane per successo raid. Per un intervento in Siria, che ha una forza militare piu' rilevante di quella libica, serve un "massiccio" sostegno Usa: Sana, assassinato un poliziotto e tre feriti vicino a Idlib. L'agenzia di Stato siriana Sana, dal canto suo, riferisce che un componente delle forze dell'ordine e' stato ucciso e altri tre feriti in un attacco portato oggi da ''un gruppo armato'' nella citta' di Harem, nella provincia di Idlib nord-ovest, verso il confine con la Turchia.

Nel sostenere la crescita dei paesi dell'eurozona. L'allora ministro Esteri ammette autorizzazione: ANSA - LONDRA, 15 APR - Jack Straw, ministro degli Esteri britannico al tempo della 'Guerra al terrore', avrebbe ammesso di aver autorizzato l'operazione 'rendition' ai danni di Abdel Belhaj, oggi capo del consiglio militare libico, dopo che il i servizi di intelligence esteri gli hanno mostrato alcuni documenti con la sua firma.

La vicenda stata ricostruita dal Sunday Times. Per Straw si tratterebbe di un'inversione a U. All'indomani dello scandalo, aveva negato qualunque tipo di coinvolgimento nelle operazioni. Polemica scatenata da un ufficiale esercito.

Ad innescare la polemica e' stato un ufficiale dell'esercito, ebreo osservante, che ha acquistato la maglietta in questione a Tel Aviv senza fare attenzione al testo. Poi si e' reso conto che della preghiera. Il negozio ha replicato che il testo aveva attirato l'attenzione di uno dei suoi designer piu' per i caratteri gotici delle lettere. E nave Balmoral prosegue la rotta del celebre transatlantico.

ANSA - LONDRA, 15 APR - Una corona di fiori stata gettata nelle acque gelide dell'Atlantico dove fa s'inabiss il Titanic mentre i passeggeri della Balmoral, la nave da crociera che sta seguendo la rotta del celebre quanto sfortunato piroscafo, hanno ascoltato i nomi del 'caduti' durante il naufragio.

Il centenario a bordo della Balmoral, che tra i suoi passeggeri ospita molti parenti delle vittime stato marcato un fischio all'ora in cui un secolo fa la nave and a scontrarsi contro l'iceberg.

Migliaia di persone alla cerimonia. A Belfast la vicenda del Titanic viene riassunta cos. Freddura in stile Irish che spiega perch, nonostante la fine, la pi celebre delle navi venga considerata un fiore all'occhiello per la capitale dell'Ulster.

Che ha marcato il centenario del naufragio con la posa di una targa. La targa, con i nomi delle vittime in ordine alfabetico, stata collocata presso il Titanic Memorial Garden.

Alla cerimonia erano presenti migliaia di persone. In bilancio attacchi a Kabul anche kamikaze e due assalitori. Lo riferisce la Cnn-Ibn a New Delhi, citando fonti afghane, ma senza precisare dove si sarebbero registrate le vittime segnalate. L'emittente ha quindi precisato che il bilancio comprende anche i kamikaze che si sono fatti esplodere e quelli, almeno due, che sono stati uccisi dalle forze di sicurezza afghane a Kabul.

Servizi dell'Anp hanno arrestato un sospetto. Due settimane fa decine di coloni hanno preso possesso di una parte del palazzo, ma sono stati espulsi dall'esercito israeliano che ha provveduto a sigillarne gli accessi. Nel frattempo i servizi segreti dell'Anp hanno arrestato a Ramallah un palestinese sospettato di aver fatto la transazione, dietro un forte compenso.

Debutto ufficiale durante mega parata in onore nonno Kim Il-sung. Kim Jong-un ha poi ringraziato il nonno per ''aver fondato 80 anni fa le rivoluzionarie Armate del Popolo''. In programma il 10 maggio, alle elezioni sono stati ammessi 44 partiti, per seggi in palio. Sul voto vegliera' un esercito di osservatori stranieri, sia africani che europei che di ong internazionali. Teheran times, 'ha prevalso un'atmosfera positiva'. ANSA - TEHERAN - Dall'Iran, su internet, rimbalzano commenti positivi di giornali, alti responsabili e analisti hanno accolto in Iran lo svolgimento a Istanbul dei primi colloqui internazionali dopo 15 mesi di stallo sul nucleare iraniano sospettato di finalita' militari.

A rades agenti lanciano lacrimogeni contro molotov giovani. Gli incidenti sono cominciati quando e' stata resa nota la lista di coloro che avevano ottenuto un posto di lavoro nel settore dei fosfati principale fonte di reddito nell'area. Gli esclusi hanno protestato, lasciandosi andare ad atti di vandalismo repressi, con durezza.

Per fonte servizi sicurezza sono stati colpiti da drone Usa. Lo ha annunciato il ministero della Difesa yemenita precisando che ''i tre leader di al Qaida tra i quali Abou Hamza al-Sabri sono stati colpiti mentre viaggiavano insieme in auto''.

Diversa la versione fornita da una fonte dei servizi di sicurezza che sostiene che responsabile dell'attacco e' un drone americano. Ribelli nel Parlamento, occupato un hotel. Kamikaze in aeroporto a Jalalabad. Obiettivo degli attentati, rivendicati dai talebani via Twitter, l'assalto al parlamento afghano, colpito prima con il lancio di razzi e poi occupato da un gruppo di kamikaze. La raffica di attacchi rappresenta "solo l'inizio dell'offensiva di primavera", ha detto il portavoce dei talebani Zabihullah Mujahid.

L'operazione, ha aggiunto, "é stata pianificata da mesi. Gli attentati sono una ritorsione per le copie di corano bruciate in una base Nato, per il video dei marine che urinano sui cadaveri di nemici e per il massacro del sergente Usa a Kandahar. Lo ha detto un portavoce dei Talebani, Zabihullah Mujahid, secondo il quale ci saranno altri attacchi simili. Il bilancio provvisorio dei vari attentati sarebbe di almeno 16 morti, riferisce la Cnn-Ibn a New Delhi.

Gli attacchi combinati sono iniziati con una serie di esplosioni nella zona diplomatica, la cosiddetta green section, nei pressi delle ambasciate britannica e americana, hanno poi preso di mira un'accademia della polizia e sono proseguiti con l'attacco da parte di un gruppo di kamikaze al Kabul Star Hotel, un albergo appena costruito che si trova davanti al parlamento e ad altri palazzi vicini.

Emergency parla di combattimenti anche vicino all'ospedale. Lo assicurano fonti della Farnesina, in seguito alla raffica di attentati che ha colpito l'Afghanistan. La Farnesina, sottolinea la fonte, segue da vicino, attraverso l' Unità di Crisi ed in continuo raccordo con l' Ambasciata a Kabul, l'evolversi della situazione nella capitale afghana e nelle varie aree del Paese.

I servizi di intelligence afghani Nds hanno sventato un progetto di attentato nei confronti del secondo vicepresidente afghano, Karim Khalili, messo a punto da un gruppo legato alla cosiddetta Rete Haqqani. Lo riferisce ToloNews Tv. Secondo l'emittente il commando era composto da due kamikaze e da un coordinatore che ricevevano istruzioni da una base in Pakistan. A Kabul si combatte anche a poche decine di metri dall'ospedale di Emergency, nel centro della città. Il personale ha attuato il protocollo d'emergenza per ricevere i feriti.

Gli attacchi sono proseguiti in altre quattro province afghane. Due kamikaze si sono fatti esplodere all'aeroporto di Jalalabad, importante base Nato nell'est dell'Afghanistan, nella provincia di Nangahar, causando numerosi feriti.

In quattro sono stati fermati all'ingresso dell'aeroporto. Due di loro si sono fatti esplodere, mentre gli altri due sono rimasti feriti e sono stati arrestati. Ancora attacchi nelle province di Logar e in quella centro-orientale di Ghazni e sud-orientale di Paktita, dove Commando di talebani hanno attaccato edifici governativi. Secondo un primo bilancio dell'Isaf, la forza Nato in Afghanistan, gli attacchi a Kabul sono stati "molteplici" e probabilmente in sette posti diversi e il bilancio, per il momento, è di un terrorista ucciso dalle forze di sicurezza, oltre ai kamikaze.

L'operazione 'Benvenuti in Palestina' e' stata indetta da diverse organizzazioni filo-palestinesi per denunciare la occupazione nei Territori e le limitazioni di transito imposte a palestinesi e non dalle autorità israeliane.

Gli attivisti hanno assicurato da parte loro di non aver alcuna intenzione di disturbare l'ordine pubblico. La loro intenzione immediata, ha aggiunto, e' di raggiungere la città cisgiordana di Betlemme per partecipare alla inaugurazione di un istituto scolastico.

Secondo quanto annunciato nei giorni scorsi dal gruppo 'Welcome to Palestine', questo pomeriggio allo scalo di Tel Aviv era atteso l'arrivo di circa 1. Ma, già nei giorni scorsi, era giunta notizia della richiesta formulata da Israele a diverse compagnie aeree europee di vietare l'imbarco agli attivisti identificati. Intanto decine di attivisti pro-Palestina sono stati bloccati all'aeroporto di Roma, Parigi e Ginevra mentre cercavano di partire per Tel Aviv, perché giudicate da Israele 'persone indesiderate''.

Su 'direttiva dello Stato di Israele', Alitalia questa mattina ha negato l'imbarco su un volo diretto a Tel Aviv a sette attivisti italiani del gruppo internazionale 'Welcome to Palestine', noto anche come Flytilla. I nomi della delegazione italiana - tra cui c'e' anche quello del vignettista Vauro Senesi - sono stati inseriti in una lista di persone a cui Alitalia ha negato l'imbarco.

Agli attivisti è stato quindi vietato il check in ed è stata consegnata una notifica in cui si legge che il divieto di volare a Tel Aviv è dovuto ad una "direttiva dell'Autorità per l'immigrazione e la frontiera dello Stato di Israele secondo la legge del che disciplina l'ingresso sul territorio di Israele". Ferma la protesta degli attivisti italiani che hanno a lungo chiesto i motivi di un divieto formulato "sulla sola base del sospetto di una simpatia per i palestinesi". Secondo Fabio Marcelli, dell'associazione Giuristi Democratici la direttiva israeliana dimostra "il prevalere della paura, tra le autorità israeliane, rispetto a manifestazioni a favore della Palestina che porta a queste misure repressive".

Tra le contestazioni sollevate dagli attivisti filo-palestinesi anche il fatto che la notifica non porta alcuna firma di funzionari dello Stato di Israele e che la stesura di una "black list a priori viola la libertà di circolazione di comuni cittadini italiani".

Già lo scorso anno, in occasione della medesima iniziativa internazionale organizzata da ong e associazioni filo-palestinesi di tutta Europa, la delegazione italiana fu in larga parte bloccata allo scalo di Fiumicino. Al Charles de Gaulle gli attivisti dovevano imbarcarsi sui voli Lufthansa e Swiss Air, con destinazione Tel Aviv per poi raggiungere Betlemme nell'ambito dell'operazione 'Welcome to Palestine'.

Ma si sono visti rifiutare l'imbarco di fronte alla richiesta in questo senso fatta da Israele. Una ventina di attivisti pro-palestinesi - di nazionalità svizzera e francese - sono riusciti a imbarcarsi a Ginevra ma - secondo un portavoce dell'iniziativa - 'ad alcune altre dozzine di militanti e' stato impedito l'imbarco'.

Diversa la versione di un portavoce della polizia che ha detto, invece, che 'solamente due persone' sono state bloccate allo scalo e che 'un'altra trentina di attivisti sta manifestando all'aeroporto di Ginevra-Cointrin'.

Nel messaggio - indirizzato al 'Caro attivista' - si afferma che quanti lottano per la difesa diritti umani potrebbero scegliere piuttosto di protestare "contro le stragi quotidiane perpetrate dal regime siriano nei confronti del suo stesso popolo. Nel messaggio viene poi espresso stupore che come obiettivo della protesta sia stato scelto invece Israele, "unica democrazia del Medio-Oriente, dove le donne beneficiano di eguali diritti, dove la stampa è libera di criticare il governo, dove le organizzazioni umanitarie sono libere di agire, dove viene garantita libertà di culto e dove le minoranze non vivono nella paura".

Le autorità israeliane consigliano dunque a questi attivisti di "risolvere prima i veri problemi" della Regione e quindi di tornare in Israele per riferire della loro esperienza. Durante parata militare per centenario nonno Kim Il-sung. Islamici assaltano carcere nel nordovest con razzi e mitra. Pi di ribelli con mitra, granate e lanciarazzi hanno preso d'assalto la prigione centrale di Bannu, vicino alle zone tribali di Khyber e di Orakzai.

I ribelli, pi numerosi dei secondini, sono penetrati nella prigione grazie un intenso fuoco di armi automatiche e di razzi e sono fuggiti prima dell'arrivo delle forze di sicurezza.

Islamici assaltano il carcere nel nordovest con razzi e mitra. Sono i detenuti fuggiti dalla prigione nel nordovest del Pakistan roccaforte dei ribelli talebani alleati di Al Qaida dopo un attacco condotto da talebani, che hanno rivendicato l'assalto. Uno dei detenuti era nel braccio della morte per il coinvolgimento in un complotto per uccidere l'ex presidente Pervez Musharraf.

Era uno dei capi in un complotto contro Musharraf. Questa gente e' venuta per lui e si è presa anche gli altri ". Più di ribelli armati di mitra, granate e lanciarazzi hanno preso d'assalto la prigione centrale di Bannu, vicino alle zone tribali di Khyber e di Orakzai.

L'attacco è stato lanciato verso l'una di notte ora locale le 22 in Italia ed è andato avanti fino alle 3 mezzanotte in Italia. I ribelli, più numerosi dei secondini, sono penetrati nella prigione grazie un intenso fuoco di armi automatiche e di razzi e sono fuggiti prima dell'arrivo delle forze di sicurezza.

Al momento dell'assalto nella prigione si trovavano detenuti. Secondo Mian Iftikhar Hussain Shah, ministro del'Informazione del distretto del Khyber Pakthunkhwa, "fra i talebani liberati c'erano 20 prigionieri talebani di alto profilo che attendevano di essere giustiziati".

Secondo il ministro "i talebani erano in numero elevato e hanno ferito quattro agenti penitenziari prima di liberare i loro compagni". Circa talebani hanno preso parte all'operazione. Abbiamo liberato dei nostri uomini". Secondo un ufficiale di polizia, i talebani che hanno condotto l'attacco erano , arrivati su mezzi, ma anche a piedi.

Le forze di sicurezza bombardano a tappeto Khaliye. Dal cessate il fuoco entrato in vigore il 12 aprile sarebberostate uccise almeno 32 persone, per lo più.

BEIRUT - Violenti scontri si registrano anche oggi tra le forze di sicurezza siriane e i ribelli ad Aleppo, mentre Homs, citt simbolo della rivolta anti-regime, stata nuovamente bombardata. Lo riferisce l'Osservatorio siriano per i diritti dell'uomo, con base a Londra: Dal cessate il fuoco entrato in vigore il 12 aprile, secondo l'ong, sono rimaste uccise almeno 32 persone, per lo pi civili.

Le violenze sono esplose un giorno dopo che il Consiglio di Sicurezza dell'Onu ha approvato all'unanimit la risoluzione all'invio in Siria di un team di 30 caschi blu con il compito di monitorare il rispetto del cessate il fuoco, proclamato gioved scorso. Israele impedisce l'arrivo della: Manifestanti da tutto il mondo per l'iniziativa: Tel Aviv chiede alle compagnie aeree di.

Una lista nera con i nomi dei sospetti attivisti stata inviata gi nei giorni scorsi a diverse compagnie aeree, alle quali Israele ha anche imposto di occuparsi dei costi del biglietto di ritorno dei passeggeri indesiderati. VIDEO Su direttiva dello Stato di Israele, Alitalia questa mattina ha quindi negato l'imbarco su un volo diretto a Tel Aviv a sette attivisti italiani del gruppo internazionale 'Welcome to Palestine', noto anche come Flytilla, che nel pomeriggio doveva atterrare allo scalo internazionale di Tel Aviv, in partenza da diverse citt dell'Europa e della Turchia.

I sette nomi della delegazione italiana - tra cui c' anche quello del vignettista Vauro Senesi - sono stati inseriti in una lista di persone a cui Alitalia ha negato l'imbarco. Le autorit israeliane, secondo quanto riferiscono gli attivisti, hanno spedito una lista nera di circa nomi di passeggeri da non imbarcare in aeroporti di tutto il mondo.

Nei giorni scorsi il gruppo 'Welcome to Palestine aveva preannunciato che allo scalo di Tel Aviv oggi pomeriggio sarebbero arrivati circa 1. Dall'aeroporto si sarebbero diretti a Betlemme per alcuni progetti educativi a favore dei palestinesi. Negli stessi giorni Israele ha richiesto alle compagnie aeree europee di vietare loro l'imbarco. All'aeroporto Ben Gurion di Tel Aviv finora 40 persone sono state fermate per accertamenti.

Di queste, secondo il sito Ynet, 33 sono cittadini francesi. Tredici attivisti saranno prevedibilmente espulsi in giornata, precisa Ynet, mentre per gli altri 27 si stanno ancora cercando posti disponibili nei voli in partenza da Tel Aviv.

All'aeroporto di Bruxelles cominciata la protesta. Nello scalo belga l'imbarco stato impedito a persone. Israele ha chiaramente messo pressione su queste compagnie aeree e il governo belga ha, in maniera deplorevole, collaborato a questa intimidazioni", ha commentato Jan Dreezen dell'associazione Solidariet Palestina.

Sei attivisti filo-palestinesi francesi, provenienti da Parigi, sono stati respinti dall'aeroporto Ben Gurion di Tel Aviv verso la Francia con voli di linea. All'aeroporto parigino Charles de Gaulle, sono state bloccate decine di persone. Manifestazioni anche negli aeroporti di Ginevra e Manchester. Attivisti sono stati bloccati anche a Istanbul. Lo scopo della protesta. Una delle finalit della protesta attirare l'attenzione sul modo in cui Israele controlla l'accesso alle aree palestinesi.

Chi vuole raggiungere la Cisgiordania da occidente deve infatti necessariamente passare dai valichi controllati da Israele o dagli aeroporti dello Stato ebraico. Chi viaggia nei territori riferisce spesso di aver subito rigidi controlli e interrogazioni, a volte per ore, dalle autorit di frontiera israeliane. Israele limita inoltre l'accesso alla Striscia di Gaza, anche a giornalisti stranieri, diplomatici e operatori umanitari.

I promotori dell'iniziativa sostengono che nel circa attivisti erano riusciti a arrivare in Israele senza incidenti e a raggiungere la Cisgiordania, i cui valichi d'accesso sono controllati da Israele.

Tuttavia, l'anno scorso lo stato ebraico si era accordato con le compagnie aeree per impedire l'arrivo di centinaia di attivisti pro-palestinesi che dovevano atterrare nello scalo di Ben Gurion. Agli attivisti stato quindi vietato il check-in ed stata consegnata una notifica in cui si legge che il divieto di volare a Tel Aviv dovuto ad una "direttiva dell'Autorit per l'immigrazione e la frontiera dello Stato di Israele secondo la legge del che disciplina l'ingresso sul territorio di Israele".

Le proteste degli italiani. Secondo Fabio Marcelli, dell'associazione Giuristi Democratici la direttiva israeliana dimostra "il prevalere della paura, tra le autorit israeliane, rispetto a manifestazioni a favore della Palestina che porta a queste misure repressive". Tra le contestazioni sollevate dagli attivisti filo-palestinesi anche il fatto che la notifica non porta alcuna firma di funzionari dello Stato di Israele e che la stesura di una "black list a priori viola la libert di circolazione di comuni cittadini italiani".

Allerta a Tel Aviv. Intanto la polizia israeliana ha elevato lo stato di allerta nell'aeroporto Ben Gurion di Tel Aviv. Oltre seicento agenti, per lo pi in borghese, sono stati dislocati nella zona del terminal per intercettare i militanti della Flytilla, in vista di una loro immediata espulsione.

Nonostante i blocchi agli aeroporti di partenza, i responsabili alla sicurezza prevedono che un certo numero di dimostranti filo-palestinesi riusciranno egualmente a raggiungere Tel Aviv a bordo di una decina di voli diversi.

La lettera di "benvenuto". Accanto alle forze di sicurezza, le autorit israeliane hanno preparato anche una lettera ironica di "benvenuto" nella quale sollecitano gli attivisti filo-palestinesi a dedicare le loro energie a cause umanitarie a loro parere pi urgenti: Nel messaggio - indirizzato al "Caro attivista" - si consiglia di protestare "contro le stragi quotidiane perpetrate dal regime siriano nei confronti del suo stesso popolo.

O contro la repressione violenta messa in atto dal regime iraniano verso i suoi oppositori. O contro il regime di Hamas a Gaza che si macchia due volte di crimini di guerra quando spara contro civili israeliani facendosi scudo di altri civili palestinesi ". Israele continua la lettera " l'unica democrazia del Medio Oriente, dove le donne beneficiano di eguali diritti, dove la stampa libera di criticare il governo, dove le organizzazioni umanitarie sono libere di agire, dove viene garantita libert di culto e dove le minoranze non vivono nella paura".

La Flytilla stata lanciata nella giornata di oggi per ricordare Vittorio Arrigoni. L'attivista filo-palestinese, che mor il 15 aprile dell'anno scorso, era stato sequestrato il giorno prima da un gruppo terrorista dell'area jihadista salafita a Gaza. Si trattava di un gruppo estremista dissidente rispetto allo stesso movimento di Hamas. Proprio al governo di Hamas i salafiti avevano chiesto la liberazione del proprio leader, con un ultimatum di 24 ore, al quale diedero immediatamente seguito, uccidendo Arrigoni.

Per la sua morte in corso a Gaza il processo a quattro persone, accusate di omicidio. Guterres dell'opposizione sfidera' ex capo esercito Vasconcelos.

Oltre mila elettori sono chiamati a scegliere il successore del presidente uscente, il Premio Nobel per la Pace Jose' Ramos-Horta, eliminato al primo turno. Gruppo islamico controlla il nord del Paese insieme a tuareg. Golpisti e leader opposizione hanno esautorato le istituzioni. Lo ha annunciato Fernando Vaz, portavoce dei partiti. La composizione del Cnt, il numero delle persone che lo presiederanno e la durata del suo mandato, saranno decise in una nuove riunione in programma domani, dove i partiti politici presenteranno le loro proposte ai golpisti, ha aggiunto Vaz.

Senussi, 62 anni, e' ricercato da Libia, Francia e Cpi. Lo dice il presidente mauritano Mohamed Ould Abdel Aziz. Senussi e' ricercato da Libia, Francia e dal Cpi. Tripoli ha chiesto varie volte l'estradizione del braccio destro di Gheddafi. Abdel Aziz in un'intervista a un canale francese ha precisato che Senussi, 62 anni, aveva gia' dei problemi di salute quando era scappato dal suo Paese a marzo.

Obama, fiducia in guardie corpo. The NKVD from the inside. Notes of a Chekist. State security organs; Tipo: The theatre of the Gulag. The prison world through the eyes of political prisoners. Art and crafts in the Gula. Moskva, Medium, , p. Give me back my liberty! Russian and German artists and writers, victims of the Stalinist terror of Reports from the archives of the KGB.

The spy, betrayed by his fatherland. On the track of my generation. Rossijskie nemcy v gody vojny i posle neë: The Germans of Russia during the War and after.

Moskva, Molodaja gvardija, , p. Moskva, Soglasie, , p. He was freed in Till my tale is told: By John Crowfoot [et al. Notes of your contemporary. The extreme point of the Gulag beyond the Arctic circle. The camp existed up to Collection of articles and materials on the repression. Moskva, Sovremennik, , p. Riga, Lidums, , p. From the unforgettable and horrible past.

He was rehabilitated in At the age of fifteen, in , the author was arrested in Kirghizia, to where his family had been evacuated and was deported to the Kirghiz camps.

Trad du polonais par M. Moskva, Kniga, , p. Memoirs of followers of Tolstoy communities: Almost all of them were deported in the thirties and at the beginning of the fifties.

Magadan, OAO Maobti, , 88 p. Moskva, Voenizdat, , p. Moskva, Terra, , P. The syndrome of the boa constrictor.

I must tell you… Memoirs. The author was arrested in for illegal absence from work and sentenced to 10 years in a camp, in Kitojlag. He describes the revolt of the prisoners. Finskie voennoplennye v lagerjach NKVD. Kemerovo, Kuzbassvuzizdat, , 2 vol. The corrective labour camps in the Kuzbass. Economic activity, penitentiary regime, re-educational work. Camps of the Kemerovo territory: Sbornik dokumentov i materialov. Institut jazyka, literatury i istorii.

Novosibirsk, , p. Nightmare of a parallel world. Moskva, Memorial, , , portr. Exit from the labyrinth. The books contains letters from the camp. Moskva, Materik, , p. Son of an advocate shot in , the author relates his arrest in , the investigation of his case, the life in the camps where he spent 8 years: Ot Kolymy do Ierusalima. Chains imposed by fate: Memoirs, written and oral, about these persons.

Theater in various camps: White Sea canal, Vajgac Island, Omsk, etc. The author was arrested in and in He was freed in and rehabilitated in Moskva, Nauka, , p. Syktyvkar, Memorial, , , xerox. Moskva, Sojuz rossijskich pisatelej, , p. Poems about the camps and reminiscences of them. The roads to the other side of the barbed wire. Ierusalim, , p. It happened when we were there. Spb, Peterburg-XXI vek, , p. Syktyvkar, , p. The branded or Alone among solitaries. The smiles of the captivity.

The author, who had been in German captivity, was deported later to the camps of Siblag Kemerovo and Vorkuta. The end of the Gorlag. Memoirs of the last political prisoner of Ukraine, who spent 17 years in the camps and 7 years in exile.

A rendez-vous with the memory. Iz istorii Magadanskogo teatra ch — ch godov. Moskva, Raritet, , p. The first company of this theater was organized in by the educational section of the administration of the North-Eastern camps.

The book contains documents, press-releases, biographical notes of the actors most of them were camp-prisoners. Ann Abor, Ardis, , p. Collection of materials assembled by the Commission on the heritage of Russian writers, victims of repression: Contains documents from the investigation of his case and his letters from the camp. Tel-Aviv, Panorama, , p. The author, an Austrian, describes the pre-war Germany; the camps in the first years after the 2d World War.

The Japanese in the Siberian captivity. Statistics, use of labour-power, description of camps, repatriation, Japanese cemeteries on Russian territory.

The sea-gulls of Kengir. The condition of the women in the USSR, their employment in various branches of the economy, their salaries, domestic work. The situation of the women in the camps. The timber forests of Mari: The author was arrested in because of his participation in an anti-Soviet youth organisation.

He was released in after a sojourn in the camps of White Sea canal, Kotlas, Kargopol. Arrested a second time in , he was sent to the Turuchan region. Memoirs of life and exile in the Krasnojarsk region. The author was arrested in and amnestied in The story of an underground group. On the Murom road… Short stories and tales.

His father was arrested in and his family sent to Siberia. Memoirs of the lived through and outlived from to His family, who lived in the Kurgan region, was sent to the North of the Ural region. Moskva, Kopi-Centr, , , portr. A whole life…[ is not enough for suffering]. Memoirs of the wife of a victim of the repressions, who was arrested in He departed for Israel in Tartu, Kripta, , p.

Freed in , she was arrested for the second time in and sent to the Krasnojarsk region. Notes of a prisoners. Full face and in profile: The author, who had written a letter to Stalin about the abuses of the local government, was sentenced to 10 years in the camps of the Amur region.

Ekaterinburg, , 44 p. The Gulag in the Komi region. Collection of memoirs and poems written by former prisoners of Minlag Inta. On the palm of destiny: I tell about my life. Dom oknami na zakat: Moskva, Intergraf Servis, , p. The house with windows facing the sunset. Her husband, the painter L. Nikitin, was also arrested in The manuscript of the book, from the family archive, gives evidence about the Solovki Islands, the construction of the White sea canal, the art in the Gulag.

Magadan, GOBI, , p. Voronskij, was arrested a first time in and sent to Kolyma, then a second time and sentenced to permanent settlement. O moich zemljakach i nemnogo o sebe. Krasnojarsk, , p. About my fellow-countrymen and a little about me. Some chapters deal with the period of the repression, when camps were established on the territory of the nex district. Describes the life and the relations between the prisoners in the camps.

Contains letters sent to her mother from the camp. Repressii v Karelii ch godov. They were called KR: The repression in Karelia in the s and s. Moskva, Vagrius, , p. Memoirs of an actress, wife of the writer Boris Gorbatov.

She describes her activity in the artistic life in the camps. Frankfurt-na-Majne, Posev, , 2 vol. The author, a member of the Socialist-Revolutionary party, was arrested for the first time in , and sent to the Solovki Islands.

Moskva, p, , portr. Notes of a counter-revolutionary. He spent seven years in various camps: The deprivation of liberty in Russia: Moskva, Prosvet, , 2 vol. Dictionary of the terms used in the Gulag.

Moskva, , Novosti, , p. Life is a a striped phenomenon. Moskva, Panorama, , p. Where is my wind? Letters of a prisoner, a geologist, arrested in and sentenced to 8 years which he spent in the Berlag camp Kolyma.

Memoirs of the son of professional revolutionaries who were repressed in The author was arrested in in the case of the Jewish Antifascist Committee and sent to the camps. The books tells about the people he met in the camps but gives no concrete information about the places where he was.

Teligi, , p. Tomsk, Memorial, , p. Lithuanians by the Arctic Ocean. Kazachstan; , p. Kontur; , p. Katanova, , p. Litera; , p. Where we buried the sun: Syktyvkar, Prolog, , p. Memoirs of former prisoners of the Gulag, list of the rehabilitated inmates of Sosnogorsk Parole chiave: The happiness of a lost life.

Autobiography of a member of the Christian Evangelical Baptist fraternity who spent 28 years of his life in the camps. The second volume of the memoirs deals with his first arrest in and his life in the camps. The third volume tells his life in the Kolyma camps.

Notes of a man rehabilitated during his lifetime. Moskva, , 80 p. During a part of the time of her imprisonment to the author worked as a nurse in various camps of the Komi ASSR. A short story about the difficult life of the exiled peasants. Vsego byvalo na veku. Leningrad, , p.

The author was arrested in and spent 10 years in the Khabarovsk region. Kerivenas, , p. In the death-camps and banishment: Edfitura Uniunii Scriitorilor, , p. Bessarabia in the Gulag. Deutsche im Gulag Stocker Verlag, , p. The Germans in the Gulag. Limbus Press, , p. BGEU, , p. Collection of official documents.

Agraf, , p. History of the Vjatlag camp Kirov province , from to Panin, Paul Marcel, L. The revolt in Elista, , p. Historical geography of Kalmykia: Autonomy in , administrative reforms of , , Mass deportation in December January London, OPI, , p. History of the Soviet Union, from till to-day. Memoirs of Kalmyks about the deportation of December January and their exile in the Krasnojarsk region and the National district of Tajmyr. Padjaka, , 50 p. A bibliographical guide to the printed sources on the repression and the rehabilitation in Western Ukraine: The heirs of the Kingdom.

Letters from the camps. Democratic opposition in Belarus, — Reference book Parole chiave: Collection of documents on the deportation of various nationalities in thes. Kiiiv — 13 — 14 travnja r. Kiiv, , p. Mass deportation of inhabitants of Crimea — Tatars, and other nationalities, in The impact of the deportation of Crimean Tatars on their culture and literature. The discrimination against the Tatars in post-Soviet Ukraine.

The role of Islam in their revival and in the historical relations between Crimean Tatars and Ukrainians. New arrest and execution in Stalinskij terror v Sibiri. Otd-nija RAN, , p. Political repression in Siberia: Development of the camp system in Siberia and in the Far East.

Catalog of the agenda of the meetings of the Politbiuro of the Communist Party, The themes reflect directly or indirectly the repressive politics of the Soviet state: Kniga, , p. A novel in narrations. Memoirs of the years , spent in camps and exile. MFD, , p. March — February A Soviet concentration camp in a monastery, The author was prisoner in the Solovki camp from to Prisons and jails in Soviet Russia.

Novosibirsk, EKOR, , p. Documents on the living conditions of the Specpereselency, their location on the territory of Siberia. Beseder, , p. Reconstitution of the destiny of Lev and Veniamin Bromberg, members of the Zionist-Socialist party, both arrested in , sent to various prisons and camps.

Bromberg was judged in Kolyma and executed in Tomsk, , p. Iz istorii zemli Tomskoj. Collection of documents and materials. Location, labour, living conditions of the deportees. Numbers, ethnic composition, statistics by region. Ideological work and control of the specpereselency. The Museum of the Occupation of Latvia Latvia under Soviet and National-Socialist domination. Riga, , p. The Museum displays, inter alia, articles of everyday life in the Gulag, products of the art or the handicraft of the prisoners, and letters from the camps.

Benson, Khronika press, , p Note: History of dissidence in the USSR. Iz dum o bylom: Thoughts about the past. Samara, Fedorov, , 87 p. Book of remembrance of the victims of political repression in Tatarstan. Book of remembrance of victims of political repression.

BAMlag v kontekste istorii i literatury: The poetical art of the prisoners of the BAMlag: Poltava, RIK, , 19 p. Biographies of actors, stage-managers, painters, etc. Oleni Teligi, , X p. Documents of the Political Red Cross , correspondence with E.

Novosibirsk, Sibirskij chronograf, , p. Buketova, , 28 p. Benson, Chalidze, , p. The author studies the losses of population, mostly during the period of collectivisation. Book of remembrance of the banishment of the Kalmyk people. The banishment of the Kalmyks: Kalmyks dead in exile: Complementary list of Kalmyks dead in deportation with biographical data for each of them Parole chiave: Book of remembrance of the T. Memorial, , p. Demographic and economic consequencies of the forced migrations , from de mass German emigration to the ethnic conflicts in the Caucasus.

Statistics of the emigration, by year and by nation. Almaty, , , p. The book of sorrow. Lists of the executed. List of family names of all nationalities Balkars, Kabardins, Russians, etc. Lists of repressed by villages. Spb, Kanon,, p. Chernavin, scientist, worked in the North of Russia where he was arrested.

He succeded in escaping with his wife and his son and published his memoirs under the tite: I speak for the silent prisoners of the Soviets. A bibliography of circa titles of books, articles, and titles of periodicals on the Germans in Tzarist and Soviet Russia.

Some sections concern the political repression against the Germans. The first Soviet mines of uranium: Repressirovannye narody Sovetskogo Sojuza: Report of the Helsinki group of human rights, based on the documents collected by the author during his visit to USSR in June-July Krasnodar, , 62 and 39 p. Chronology of the Communist terror, from to The crimes toward different Soviet nationalities.

Martyrolog of victims of political repressions in the Komi Republic. History of the political repressions from to the 50s. Lists of rehabilitated victimes of the Gulag, to-day living on the Komi territory. Moskva , , p. Odessa, Odesskij Memorial, , p. Collection of photographs of Magadan to-day with ruins of camps, abandoned mines, new settlements created on the place of ancient camps.

Camps and prisons — Magadan: Memoirs of prisoners of Stalinist camps, biographies of the repressed in the 30s — 50s in the Gorkij region. Moskva, Blagovest, , p. Magadan, , p. Letters of the painter V. Memoirs of prisoners of the Gulag some of them have spent more than 20 years in the camps Parole chiave: Le Cherche Midi, , p. List of former political prisoners of the Gulag living in Moscow to-day. Letters from the camp of G. Russian International Cultural Fund, , 3 vol.

National repression in the USSR, A collection of official documents, laws, memoirs, folklore concerning the repressed nations and their rehabilitation. Macmillan, , p. Kulackaja ssylka v e gody. The kulak exile in the 30s. Collectivisation and de-kulakisation; Tipo: SPb, , p. Documents of the rehabilitation of single citizens and of the whole nation. Aleksanteri Instituutti, , p. Muistelmia 22 vuoden vankeusajalta Neuvostoliitossa.

Helsinki, Kusannusosakeyhtio Tammi, , p. He was arrested and spent 22 years in prisons and camps: Gummerus Osakeyhtion kirjapainossa, , p. The author, a Finn-Ingrian, spent 10 years in various camps and exile. Enrolled during the 2nd war, he was taken prisoner by the Germans and evacuated to Finland, from where he fled to Sweden. Tampere, Hameen kirjapaino, , p. He was arrested in Leningrad in , imprisoned in various Soviet camps and managed to escape to Finland.

From Finnish by A. London, Hutchinson, , p. Berijan tarhat Havanintoja ja mustikuvia Neuvostoliitosta vuosilta, Helsinki, Otava, , p. Vospominanija o sebe, o trekljatych tridcatych, rokovych sorokovych… Data: Helsinki, , 48 p. Strokes for the portrait of one of us. Foundation for Foreign Afffairs, , 66 p. Les fils du Goulag. Presses de la Cité, , p. Les sentiers de la nuit. Lattes, , p. Freed, he joined France Libre in London. Fayard, , p.

In he was employed at the American Embassy and was arrested, freed in he could return to the U. They came to stay: Progress, , p. Bloomington, Indiana UP, Only the last edition speaks about forced labour, the activity of the NKVD.

Berlin, LinksDrusk, , p. The author, a German social-demokrat working in the DDR, was arrested in and snetenced to 10 years of camp Sachsenhasen , then in Vorkuta. The author was arrested in as a spy. He was amnestied in Deutsch Verlag Anstalt, , p. Outstanding choice of colors! Just want to say your article is as surprising. The clearness for your publish is just spectacular and i could suppose you are knowledgeable on this subject.

Fine together with your permission allow me to grasp your feed to stay updated with forthcoming post. Thank you 1, , and please continue the enjoyable work. Spot on with this write-up, I really believe that this web site needs much more attention. I'll probably be back again to read through more, thanks for the advice! Great goods from you, man. I've understand your stuff previous to and you are just extremely magnificent. I really like what you have acquired here, certainly like what you are saying and the way in which you say it.

You make it entertaining and you still care for to keep it smart. I can not wait to read far more from you. This is really a wonderful site. I think the admin of this website is truly working hard in support of his website, for the reason that here every data is quality based stuff. My partner and I stumbled over here from a different web page and thought I may as well check things out.

I like what I see so now i'm following you. Look forward to looking at your web page repeatedly. Hey I know this is off topic but I was wondering if you knew of any widgets I could add to my blog that automatically tweet my newest twitter updates. I've been looking for a plug-in like this for quite some time and was hoping maybe you would have some experience with something like this.

Please let me know if you run into anything. I truly enjoy reading your blog and I look forward to your new updates. Lucky me I found your web site by chance, and I am stunned why this twist of fate didn't took place earlier! Testosterone is important in the development of bones, as I described earlier, nonetheless it is also vital for the preservation of bone density, especially in the elderly. Today, I went to the beachfront with my children.

I found a sea shell and gave it to my 4 year old daughter and said "You can hear the ocean if you put this to your ear. There was a hermit crab inside and it pinched her ear. She never wants to go back!

LoL I know this is entirely off topic but I had to tell someone! It's an amazing piece of writing designed for all the internet people; they will take benefit from it I am sure. I for all time emailed this blog post page to all my contacts, since if like to read it afterward my links will too.

Exceptionally individual pleasant site. Enormous information available on couple of clicks on. My brother suggested I might like this web site. He was once entirely right. This put up actually made my day. You can not believe simply how a lot time I had spent for this information! Hi, I check your new stuff on a regular basis. Your writing style is witty, keep it up!

Maintain the excellent job!! Lately selected produce with a patio and in addition park which were gathered at their peak ripening period might the very best health-wise, however infrequently find these sorts of home-grown vegetables at the superstore. These include eggs, milk, peanuts, tree nuts, soy, wheat and seafood, both fish and shellfish.

People are definitely not practical and think a lot before consulting from doctors or experts. You stated that perfectly. This design is steller! You certainly know how to keep a reader entertained. Between your wit and your videos, I was almost moved to start my own blog well, almost I really enjoyed what you had to say, and more than that, how you presented it.

Have you ever considered about adding a little bit more than just your articles? I mean, what you say is fundamental and everything. But imagine if you added some great pictures or videos to give your posts more, "pop"! Your content is excellent but with images and clips, this site could undeniably be one of the greatest in its niche. You've made some decent points there. I looked on the web for more info about the issue and found most people will go along with your views on this website.

This paragraph is really a pleasant one it assists new the web viewers, who are wishing in favor of blogging. Your means of telling everything in this piece of writing is in fact good, every one be able to effortlessly understand it, Thanks a lot. I think the admin of this web page is really working hard in favor of his web site, as here every data is quality based information.

A person essentially help to make significantly articles I would state. This is the very first time I frequented your web page and to this point? I amazed with the analysis you made to create this particular post incredible. Hey there, You've done a fantastic job. I will definitely digg it and personally suggest to my friends. I'm sure they will be benefited from this site. I understand this is somewhat off-topic however I had to ask.

Does operating a well-established website like yours take a massive amount work? I'm brand new to operating a blog however I do write in my journal every day. I'd like to start a blog so I will be able to share my own experience and thoughts online. Please let me know if you have any kind of suggestions or tips for brand new aspiring bloggers. The institution offers a contact to their reconsideration line, and some may rethink your application.

Is your theme custom made or did you download it from somewhere? A theme like yours with a few simple adjustements would really make my blog jump out. Please let me know where you got your theme. Today, I went to the beach with my children. LoL I know this is totally off topic but I had to tell someone! Hi there, I discovered your site by way of Google while searching for a comparable matter, your website got here up, it appears to be like good.

I have bookmarked it in my google bookmarks. Hello there, simply changed into alert to your weblog via Google, and located that it is truly informative. I am going to watch out for brussels. I'll appreciate for those who continue this in future. A lot of other people will likely be benefited from your writing.

Today, I went to the beach front with my children. You are so cool! I don't suppose I've read through anything like that before. So great to find someone with original thoughts on this issue. This site is one thing that is needed on the web, someone with a little originality! I could have sworn I've been to this blog before but after checking through some of the post I realized it's new to me.

Anyhow, I'm definitely happy I found it and I'll be bookmarking and checking back often! I all the time used to read post in news papers but now as I am a user of net so from now I am using net for content, thanks to web.

I simply couldn't leave your web site before suggesting that I actually enjoyed the usual information a person supply to your visitors? Is gonna be again continuously in order to check out new posts. Everything is very open with a really clear explanation of the issues. It was really informative. Your website is extremely helpful. Many thanks for sharing! Terrific post but I was wanting to know if you could write a litte more on this subject?

rue du nu escort juvisy

Rue du nu escort juvisy -

La lettera di "benvenuto". For hottest information you have to go to see web and on world-wide-web I found this website as a most excellent web page for newest updates. Magadan, GOBI,p. Traktat über die moderne Sklaverei. Da New York a Roma decine di cerimonie per ricordare la tragedia del transatlantico.

And i am glad reading your article. But wanna remark on few general things, The website style is wonderful, the articles is really nice: I have read so many articles about the blogger lovers except this post is genuinely a nice piece of writing, keep it up. This blog post could not be written much better! Looking at this article reminds me of my previous roommate! He continually kept talking about this. I most certainly will forward this information to him.

Pretty sure he'll have a great read. I'm using the same blog platform as yours and I'm having problems finding one? These links appear in the bottom within your bio when users click on your own username. Visit the Web page containing the content you wish to agenda for pinning, and then click on the "Pinwoot Bookmarklet" icon with your browser's toolbar.

The same crime may very well be charged since the most serious class of misdemeanor or perhaps the least serious class of felony.

As a person of any organization, you want immediate answers to your questions whenever there can be a problem. Terrific post however I was wondering if you could write a litte more on this subject?

The Apple TV is really a device that connects in your television and Internet connection, and allows you to purchase TV shows, movies,. Many times I will perform something for example month that later turns into a more or less permanent lifestyle change in my opinion.

I don't know whether it's just me or if everyone else encountering problems with your blog. It appears as if some of the written text in your posts are running off the screen. Can somebody else please provide feedback and let me know if this is happening to them as well? This might be a issue with my internet browser because I've had this happen previously. Hi there mates, its impressive paragraph on the topic of cultureand completely defined, keep it up all the time.

Hi to every body, it's my first go to see of this webpage; this website consists of remarkable and really good stuff in favor of visitors. Hello there, just became aware of your blog through Google, and found that it is really informative. I'm gonna watch out for brussels. I'll appreciate if you continue this in future.

Lots of people will be benefited from your writing. I am genuinely happy to glance at this webpage posts which carries tons of useful data, thanks for providing these data. I just wanted to ask if you ever have any trouble with hackers? My last blog wordpress was hacked and I ended up losing several weeks of hard work due to no back up.

Do you have any methods to prevent hackers? We will be linking to this great content on our site. Right here is the right site for anybody who wishes to find out about this topic.

You know a whole lot its almost tough to argue with you not that I personally will need to…HaHa. You definitely put a fresh spin on a topic that has been discussed for many years. Wonderful stuff, just excellent! If you are going for most excellent contents like I do, just pay a quick visit this web site all the time since it provides quality contents, thanks. Finally I've found something that helped me. After all I got a weblog from where I be capable of in fact take helpful facts regarding my study and knowledge.

Having read this I thought it was really informative. I appreciate you finding the time and energy to put this article together. I once again find myself spending way too much time both reading and posting comments. But so what, it was still worth it!

Indian Top Porn Models. Teen Age Sex Videos Free. Hi there to every single one, it's really a good for me to pay a visit this web page, it contains valuable Information. So you desire to buy stuff on Ebay the easy way so you' ve heard with this Paypal tool. I'm really enjoying the design and layout of your site.

It's a very easy on the eyes which makes it much more enjoyable for me to come here and visit more often. Did you hire out a designer to create your theme? Wow, amazing blog layout! How long have you been blogging for? The overall look of your web site is excellent, let alone the content! Having read this I thought it was really enlightening.

I appreciate you spending some time and energy to put this informative article together. I once again find myself personally spending a significant amount of time both reading and posting comments. It is actually a nice and useful piece of information. I'm satisfied that you simply shared this useful information with us.

Please stay us up to date like this. I am extremely impressed together with your writing skills as neatly as with the structure for your weblog. Is that this a paid topic or did you modify it your self?

Either way keep up the excellent high quality writing, it is rare to look a great blog like this one today.. This article offers clear idea for the new users of blogging, that really how to do blogging. Wow, this article is nice, my sister is analyzing such things, thus I am going to convey her. I'll immediately snatch your rss as I can not to find your email subscription hyperlink or e-newsletter service.

Do you have any? Please permit me recognise so that I may just subscribe. For hottest information you have to go to see web and on world-wide-web I found this website as a most excellent web page for newest updates. Thanks for some other informative website. The place else could I get that type of info written in such a perfect means?

I've a mission that I'm just now working on, and I have been on the glance out for such information. Can you tell us more about this? I'd want to find out some additional information. I loved as much as you'll receive carried out right here. The sketch is attractive, your authored subject matter stylish. This post will assist the internet users for building up new website or even a weblog from start to end. Unquestionably believe that which you said. Your favorite justification appeared to be on the net the easiest thing to be aware of.

I say to you, I certainly get annoyed while people consider worries that they plainly do not know about. You managed to hit the nail upon the top and defined out the whole thing without having side-effects , people can take a signal.

Will probably be back to get more. Hello, i feel that i saw you visited my blog thus i came to return the want?. I am trying to in finding issues to enhance my website! I guess its good enough to make use of a few of your ideas!! I've been exploring for a little for any high quality articles or weblog posts in this sort of house. Exploring in Yahoo I finally stumbled upon this website. Reading this information So i'm satisfied to convey that I've a very just right uncanny feeling I came upon exactly what I needed.

I such a lot unquestionably will make certain to don? Thanks for a marvelous posting! I genuinely enjoyed reading it, you will be a great author.

I will ensure that I bookmark your blog and may come back down the road. I want to encourage yourself to continue your great writing, have a nice holiday weekend!

I love your blog.. Did you design this website yourself or did you hire someone to do it for you? Plz respond as I'm looking to construct my own blog and would like to find out where u got this from. In numerosi paesi arabi la moda emo ha fatto proseliti che sono stati in molti casi arrestati e condannati come seguaci di satana.

Da domani, i sei verranno dislocati ''nelle localita' in cui si sono verificati scontri'' dopo una prima consultazione con le autorita' siriane, ha precisato Ahmad Fawzi. Il resto del gruppo, che sara' composto in totale da osservatori, arrivera' in Siria ''il prima possibile''. Lo riferiscono fonti dell'opposizione al regime di Assad.

Colpiti in particolare i distretti di Al-Khalidiya e Al-Bayada. Combattimenti violenti sono segnalati anche alla periferia di Aleppo, dove in particolare sarebbe stata attaccata durante la notte la stazione di polizia. Le violenze sono esplose un giorno dopo che il Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite ha votato l'autorizzazione all'invio in Siria di un team di 30 caschi blu con il compito di monitorare il rispetto del cessate il fuoco, proclamato gioved scorso.

La tregua, ripetutamente violata, rientra in un piano di pace internazionale messo a punto a 13 mesi dall'inizio delle rivolte represse nel sangue nel corso dele quali, secondo le stime dell'Onu, sarebbero rimaste uccise oltre 9 mila persone. Usa, tornado killer in Oklahoma: Oklahoma City, 15 apr.

Ign - Un violento tornado si abbattuto sullo stato americano dell'Oklahoma provocando cinque morti, fra cui due bambini, e quattro feriti. Molte le abitazioni danneggiate e le linee elettriche saltate. Il maltempo ha colpito tutto il Midwest degli Stati Uniti. Violente tempeste hanno spazzato dopo la mezzanotte di ieri il Kansas, l'Iowa, il Nebraska e l'Oklahoma: I residenti della cittadina di Woodward sono stati avvertiti dell'arrivo del tornado solo tre minuti prima.

Il servizio meteo nazionale ha preannunciato possibili altre tempeste per questa mattina ora locale. Dall'inizio dell'anno negli Stati Uniti almeno 39 persone sono rimaste uccise dai tornado che finora hanno colpito in Indiana, Kentucky, Ohio, Georgia e Alabama. Sposato 5 volte, con una ha divorziato e un'altra si e' uccisa. Il suo portavoce ha annunciato che il capo di Stato si unira' in matrimonio con la sua attuale fidanzata, Bongi Ngema il prossimo fine settimana nella sua proprieta' di famiglia a Nkandla, provincia di KwaZulu-Natal a est del Paese.

Per Zuma, 70 anni, si tratta del sesto matrimonio. Attualmente e' sposato con altre tre donne, con una ha divorziato e l'altra si e' suicidata. Ha avuto una ventina di figli. Giuba accusa Khartoum di bombardare Heglig, regione petrolifera. La sua missione proseguira' poi a Giuba, per un colloquio con il presidente sud sudanese, Salva Kiir Mayardit.

Giuba intanto ha accusato Khartoum di bombardare Heglig. Rifiuti americani top export Cina. Ognuno produce 3,3 Kg giorno.

I rifiuti sono diventati il bene Made in Usa piu' esportato in Cina, per numero di container. Secondo uno studio, ogni americano produce nell'arco della sua vita tonnellate di spazzatura. A New York nel sono stati spesi 2,2 miliardi di dollari per la pulizia, di cui milioni di dollari per il trasporto delle Tra vittime 3 bambini uccisi da bomba mentre andavano a scuola. Lo ha reso noto il ministero della Difesa. Nel raid, che i servizi di sicurezza attribuiscono a un drone Usa e' stata colpita un'auto dove viaggiavano i tre capi di al Qaida.

Le altre vittime sono tre bambini uccisi da una bomba mentre andavano a scuola e quattro ausiliari dell'esercito morti in altri attacchi. Alleanza ha difficolta', in Siria settimane per successo raid.

Per un intervento in Siria, che ha una forza militare piu' rilevante di quella libica, serve un "massiccio" sostegno Usa: Sana, assassinato un poliziotto e tre feriti vicino a Idlib. L'agenzia di Stato siriana Sana, dal canto suo, riferisce che un componente delle forze dell'ordine e' stato ucciso e altri tre feriti in un attacco portato oggi da ''un gruppo armato'' nella citta' di Harem, nella provincia di Idlib nord-ovest, verso il confine con la Turchia.

Nel sostenere la crescita dei paesi dell'eurozona. L'allora ministro Esteri ammette autorizzazione: ANSA - LONDRA, 15 APR - Jack Straw, ministro degli Esteri britannico al tempo della 'Guerra al terrore', avrebbe ammesso di aver autorizzato l'operazione 'rendition' ai danni di Abdel Belhaj, oggi capo del consiglio militare libico, dopo che il i servizi di intelligence esteri gli hanno mostrato alcuni documenti con la sua firma. La vicenda stata ricostruita dal Sunday Times.

Per Straw si tratterebbe di un'inversione a U. All'indomani dello scandalo, aveva negato qualunque tipo di coinvolgimento nelle operazioni. Polemica scatenata da un ufficiale esercito. Ad innescare la polemica e' stato un ufficiale dell'esercito, ebreo osservante, che ha acquistato la maglietta in questione a Tel Aviv senza fare attenzione al testo. Poi si e' reso conto che della preghiera. Il negozio ha replicato che il testo aveva attirato l'attenzione di uno dei suoi designer piu' per i caratteri gotici delle lettere.

E nave Balmoral prosegue la rotta del celebre transatlantico. ANSA - LONDRA, 15 APR - Una corona di fiori stata gettata nelle acque gelide dell'Atlantico dove fa s'inabiss il Titanic mentre i passeggeri della Balmoral, la nave da crociera che sta seguendo la rotta del celebre quanto sfortunato piroscafo, hanno ascoltato i nomi del 'caduti' durante il naufragio. Il centenario a bordo della Balmoral, che tra i suoi passeggeri ospita molti parenti delle vittime stato marcato un fischio all'ora in cui un secolo fa la nave and a scontrarsi contro l'iceberg.

Migliaia di persone alla cerimonia. A Belfast la vicenda del Titanic viene riassunta cos. Freddura in stile Irish che spiega perch, nonostante la fine, la pi celebre delle navi venga considerata un fiore all'occhiello per la capitale dell'Ulster. Che ha marcato il centenario del naufragio con la posa di una targa. La targa, con i nomi delle vittime in ordine alfabetico, stata collocata presso il Titanic Memorial Garden.

Alla cerimonia erano presenti migliaia di persone. In bilancio attacchi a Kabul anche kamikaze e due assalitori. Lo riferisce la Cnn-Ibn a New Delhi, citando fonti afghane, ma senza precisare dove si sarebbero registrate le vittime segnalate. L'emittente ha quindi precisato che il bilancio comprende anche i kamikaze che si sono fatti esplodere e quelli, almeno due, che sono stati uccisi dalle forze di sicurezza afghane a Kabul. Servizi dell'Anp hanno arrestato un sospetto.

Due settimane fa decine di coloni hanno preso possesso di una parte del palazzo, ma sono stati espulsi dall'esercito israeliano che ha provveduto a sigillarne gli accessi. Nel frattempo i servizi segreti dell'Anp hanno arrestato a Ramallah un palestinese sospettato di aver fatto la transazione, dietro un forte compenso.

Debutto ufficiale durante mega parata in onore nonno Kim Il-sung. Kim Jong-un ha poi ringraziato il nonno per ''aver fondato 80 anni fa le rivoluzionarie Armate del Popolo''. In programma il 10 maggio, alle elezioni sono stati ammessi 44 partiti, per seggi in palio. Sul voto vegliera' un esercito di osservatori stranieri, sia africani che europei che di ong internazionali. Teheran times, 'ha prevalso un'atmosfera positiva'. ANSA - TEHERAN - Dall'Iran, su internet, rimbalzano commenti positivi di giornali, alti responsabili e analisti hanno accolto in Iran lo svolgimento a Istanbul dei primi colloqui internazionali dopo 15 mesi di stallo sul nucleare iraniano sospettato di finalita' militari.

A rades agenti lanciano lacrimogeni contro molotov giovani. Gli incidenti sono cominciati quando e' stata resa nota la lista di coloro che avevano ottenuto un posto di lavoro nel settore dei fosfati principale fonte di reddito nell'area.

Gli esclusi hanno protestato, lasciandosi andare ad atti di vandalismo repressi, con durezza. Per fonte servizi sicurezza sono stati colpiti da drone Usa. Lo ha annunciato il ministero della Difesa yemenita precisando che ''i tre leader di al Qaida tra i quali Abou Hamza al-Sabri sono stati colpiti mentre viaggiavano insieme in auto''. Diversa la versione fornita da una fonte dei servizi di sicurezza che sostiene che responsabile dell'attacco e' un drone americano.

Ribelli nel Parlamento, occupato un hotel. Kamikaze in aeroporto a Jalalabad. Obiettivo degli attentati, rivendicati dai talebani via Twitter, l'assalto al parlamento afghano, colpito prima con il lancio di razzi e poi occupato da un gruppo di kamikaze. La raffica di attacchi rappresenta "solo l'inizio dell'offensiva di primavera", ha detto il portavoce dei talebani Zabihullah Mujahid.

L'operazione, ha aggiunto, "é stata pianificata da mesi. Gli attentati sono una ritorsione per le copie di corano bruciate in una base Nato, per il video dei marine che urinano sui cadaveri di nemici e per il massacro del sergente Usa a Kandahar. Lo ha detto un portavoce dei Talebani, Zabihullah Mujahid, secondo il quale ci saranno altri attacchi simili. Il bilancio provvisorio dei vari attentati sarebbe di almeno 16 morti, riferisce la Cnn-Ibn a New Delhi.

Gli attacchi combinati sono iniziati con una serie di esplosioni nella zona diplomatica, la cosiddetta green section, nei pressi delle ambasciate britannica e americana, hanno poi preso di mira un'accademia della polizia e sono proseguiti con l'attacco da parte di un gruppo di kamikaze al Kabul Star Hotel, un albergo appena costruito che si trova davanti al parlamento e ad altri palazzi vicini.

Emergency parla di combattimenti anche vicino all'ospedale. Lo assicurano fonti della Farnesina, in seguito alla raffica di attentati che ha colpito l'Afghanistan.

La Farnesina, sottolinea la fonte, segue da vicino, attraverso l' Unità di Crisi ed in continuo raccordo con l' Ambasciata a Kabul, l'evolversi della situazione nella capitale afghana e nelle varie aree del Paese. I servizi di intelligence afghani Nds hanno sventato un progetto di attentato nei confronti del secondo vicepresidente afghano, Karim Khalili, messo a punto da un gruppo legato alla cosiddetta Rete Haqqani.

Lo riferisce ToloNews Tv. Secondo l'emittente il commando era composto da due kamikaze e da un coordinatore che ricevevano istruzioni da una base in Pakistan. A Kabul si combatte anche a poche decine di metri dall'ospedale di Emergency, nel centro della città. Il personale ha attuato il protocollo d'emergenza per ricevere i feriti. Gli attacchi sono proseguiti in altre quattro province afghane. Due kamikaze si sono fatti esplodere all'aeroporto di Jalalabad, importante base Nato nell'est dell'Afghanistan, nella provincia di Nangahar, causando numerosi feriti.

In quattro sono stati fermati all'ingresso dell'aeroporto. Due di loro si sono fatti esplodere, mentre gli altri due sono rimasti feriti e sono stati arrestati. Ancora attacchi nelle province di Logar e in quella centro-orientale di Ghazni e sud-orientale di Paktita, dove Commando di talebani hanno attaccato edifici governativi.

Secondo un primo bilancio dell'Isaf, la forza Nato in Afghanistan, gli attacchi a Kabul sono stati "molteplici" e probabilmente in sette posti diversi e il bilancio, per il momento, è di un terrorista ucciso dalle forze di sicurezza, oltre ai kamikaze.

L'operazione 'Benvenuti in Palestina' e' stata indetta da diverse organizzazioni filo-palestinesi per denunciare la occupazione nei Territori e le limitazioni di transito imposte a palestinesi e non dalle autorità israeliane.

Gli attivisti hanno assicurato da parte loro di non aver alcuna intenzione di disturbare l'ordine pubblico. La loro intenzione immediata, ha aggiunto, e' di raggiungere la città cisgiordana di Betlemme per partecipare alla inaugurazione di un istituto scolastico. Secondo quanto annunciato nei giorni scorsi dal gruppo 'Welcome to Palestine', questo pomeriggio allo scalo di Tel Aviv era atteso l'arrivo di circa 1.

Ma, già nei giorni scorsi, era giunta notizia della richiesta formulata da Israele a diverse compagnie aeree europee di vietare l'imbarco agli attivisti identificati. Intanto decine di attivisti pro-Palestina sono stati bloccati all'aeroporto di Roma, Parigi e Ginevra mentre cercavano di partire per Tel Aviv, perché giudicate da Israele 'persone indesiderate''.

Su 'direttiva dello Stato di Israele', Alitalia questa mattina ha negato l'imbarco su un volo diretto a Tel Aviv a sette attivisti italiani del gruppo internazionale 'Welcome to Palestine', noto anche come Flytilla. I nomi della delegazione italiana - tra cui c'e' anche quello del vignettista Vauro Senesi - sono stati inseriti in una lista di persone a cui Alitalia ha negato l'imbarco.

Agli attivisti è stato quindi vietato il check in ed è stata consegnata una notifica in cui si legge che il divieto di volare a Tel Aviv è dovuto ad una "direttiva dell'Autorità per l'immigrazione e la frontiera dello Stato di Israele secondo la legge del che disciplina l'ingresso sul territorio di Israele". Ferma la protesta degli attivisti italiani che hanno a lungo chiesto i motivi di un divieto formulato "sulla sola base del sospetto di una simpatia per i palestinesi".

Secondo Fabio Marcelli, dell'associazione Giuristi Democratici la direttiva israeliana dimostra "il prevalere della paura, tra le autorità israeliane, rispetto a manifestazioni a favore della Palestina che porta a queste misure repressive". Tra le contestazioni sollevate dagli attivisti filo-palestinesi anche il fatto che la notifica non porta alcuna firma di funzionari dello Stato di Israele e che la stesura di una "black list a priori viola la libertà di circolazione di comuni cittadini italiani".

Già lo scorso anno, in occasione della medesima iniziativa internazionale organizzata da ong e associazioni filo-palestinesi di tutta Europa, la delegazione italiana fu in larga parte bloccata allo scalo di Fiumicino. Al Charles de Gaulle gli attivisti dovevano imbarcarsi sui voli Lufthansa e Swiss Air, con destinazione Tel Aviv per poi raggiungere Betlemme nell'ambito dell'operazione 'Welcome to Palestine'. Ma si sono visti rifiutare l'imbarco di fronte alla richiesta in questo senso fatta da Israele.

Una ventina di attivisti pro-palestinesi - di nazionalità svizzera e francese - sono riusciti a imbarcarsi a Ginevra ma - secondo un portavoce dell'iniziativa - 'ad alcune altre dozzine di militanti e' stato impedito l'imbarco'. Diversa la versione di un portavoce della polizia che ha detto, invece, che 'solamente due persone' sono state bloccate allo scalo e che 'un'altra trentina di attivisti sta manifestando all'aeroporto di Ginevra-Cointrin'.

Nel messaggio - indirizzato al 'Caro attivista' - si afferma che quanti lottano per la difesa diritti umani potrebbero scegliere piuttosto di protestare "contro le stragi quotidiane perpetrate dal regime siriano nei confronti del suo stesso popolo.

Nel messaggio viene poi espresso stupore che come obiettivo della protesta sia stato scelto invece Israele, "unica democrazia del Medio-Oriente, dove le donne beneficiano di eguali diritti, dove la stampa è libera di criticare il governo, dove le organizzazioni umanitarie sono libere di agire, dove viene garantita libertà di culto e dove le minoranze non vivono nella paura". Le autorità israeliane consigliano dunque a questi attivisti di "risolvere prima i veri problemi" della Regione e quindi di tornare in Israele per riferire della loro esperienza.

Durante parata militare per centenario nonno Kim Il-sung. Islamici assaltano carcere nel nordovest con razzi e mitra. Pi di ribelli con mitra, granate e lanciarazzi hanno preso d'assalto la prigione centrale di Bannu, vicino alle zone tribali di Khyber e di Orakzai.

I ribelli, pi numerosi dei secondini, sono penetrati nella prigione grazie un intenso fuoco di armi automatiche e di razzi e sono fuggiti prima dell'arrivo delle forze di sicurezza. Islamici assaltano il carcere nel nordovest con razzi e mitra. Sono i detenuti fuggiti dalla prigione nel nordovest del Pakistan roccaforte dei ribelli talebani alleati di Al Qaida dopo un attacco condotto da talebani, che hanno rivendicato l'assalto.

Uno dei detenuti era nel braccio della morte per il coinvolgimento in un complotto per uccidere l'ex presidente Pervez Musharraf. Era uno dei capi in un complotto contro Musharraf. Questa gente e' venuta per lui e si è presa anche gli altri ". Più di ribelli armati di mitra, granate e lanciarazzi hanno preso d'assalto la prigione centrale di Bannu, vicino alle zone tribali di Khyber e di Orakzai. L'attacco è stato lanciato verso l'una di notte ora locale le 22 in Italia ed è andato avanti fino alle 3 mezzanotte in Italia.

I ribelli, più numerosi dei secondini, sono penetrati nella prigione grazie un intenso fuoco di armi automatiche e di razzi e sono fuggiti prima dell'arrivo delle forze di sicurezza. Al momento dell'assalto nella prigione si trovavano detenuti. Secondo Mian Iftikhar Hussain Shah, ministro del'Informazione del distretto del Khyber Pakthunkhwa, "fra i talebani liberati c'erano 20 prigionieri talebani di alto profilo che attendevano di essere giustiziati". Secondo il ministro "i talebani erano in numero elevato e hanno ferito quattro agenti penitenziari prima di liberare i loro compagni".

Circa talebani hanno preso parte all'operazione. Abbiamo liberato dei nostri uomini". Secondo un ufficiale di polizia, i talebani che hanno condotto l'attacco erano , arrivati su mezzi, ma anche a piedi. Le forze di sicurezza bombardano a tappeto Khaliye. Dal cessate il fuoco entrato in vigore il 12 aprile sarebberostate uccise almeno 32 persone, per lo più. BEIRUT - Violenti scontri si registrano anche oggi tra le forze di sicurezza siriane e i ribelli ad Aleppo, mentre Homs, citt simbolo della rivolta anti-regime, stata nuovamente bombardata.

Lo riferisce l'Osservatorio siriano per i diritti dell'uomo, con base a Londra: Dal cessate il fuoco entrato in vigore il 12 aprile, secondo l'ong, sono rimaste uccise almeno 32 persone, per lo pi civili.

Le violenze sono esplose un giorno dopo che il Consiglio di Sicurezza dell'Onu ha approvato all'unanimit la risoluzione all'invio in Siria di un team di 30 caschi blu con il compito di monitorare il rispetto del cessate il fuoco, proclamato gioved scorso. Israele impedisce l'arrivo della: Manifestanti da tutto il mondo per l'iniziativa: Tel Aviv chiede alle compagnie aeree di. Una lista nera con i nomi dei sospetti attivisti stata inviata gi nei giorni scorsi a diverse compagnie aeree, alle quali Israele ha anche imposto di occuparsi dei costi del biglietto di ritorno dei passeggeri indesiderati.

VIDEO Su direttiva dello Stato di Israele, Alitalia questa mattina ha quindi negato l'imbarco su un volo diretto a Tel Aviv a sette attivisti italiani del gruppo internazionale 'Welcome to Palestine', noto anche come Flytilla, che nel pomeriggio doveva atterrare allo scalo internazionale di Tel Aviv, in partenza da diverse citt dell'Europa e della Turchia. I sette nomi della delegazione italiana - tra cui c' anche quello del vignettista Vauro Senesi - sono stati inseriti in una lista di persone a cui Alitalia ha negato l'imbarco.

Le autorit israeliane, secondo quanto riferiscono gli attivisti, hanno spedito una lista nera di circa nomi di passeggeri da non imbarcare in aeroporti di tutto il mondo. Nei giorni scorsi il gruppo 'Welcome to Palestine aveva preannunciato che allo scalo di Tel Aviv oggi pomeriggio sarebbero arrivati circa 1.

Dall'aeroporto si sarebbero diretti a Betlemme per alcuni progetti educativi a favore dei palestinesi. Negli stessi giorni Israele ha richiesto alle compagnie aeree europee di vietare loro l'imbarco. All'aeroporto Ben Gurion di Tel Aviv finora 40 persone sono state fermate per accertamenti. Di queste, secondo il sito Ynet, 33 sono cittadini francesi.

Tredici attivisti saranno prevedibilmente espulsi in giornata, precisa Ynet, mentre per gli altri 27 si stanno ancora cercando posti disponibili nei voli in partenza da Tel Aviv.

All'aeroporto di Bruxelles cominciata la protesta. Nello scalo belga l'imbarco stato impedito a persone. Israele ha chiaramente messo pressione su queste compagnie aeree e il governo belga ha, in maniera deplorevole, collaborato a questa intimidazioni", ha commentato Jan Dreezen dell'associazione Solidariet Palestina.

Sei attivisti filo-palestinesi francesi, provenienti da Parigi, sono stati respinti dall'aeroporto Ben Gurion di Tel Aviv verso la Francia con voli di linea. All'aeroporto parigino Charles de Gaulle, sono state bloccate decine di persone. Manifestazioni anche negli aeroporti di Ginevra e Manchester. Attivisti sono stati bloccati anche a Istanbul.

Lo scopo della protesta. Una delle finalit della protesta attirare l'attenzione sul modo in cui Israele controlla l'accesso alle aree palestinesi. Chi vuole raggiungere la Cisgiordania da occidente deve infatti necessariamente passare dai valichi controllati da Israele o dagli aeroporti dello Stato ebraico.

Chi viaggia nei territori riferisce spesso di aver subito rigidi controlli e interrogazioni, a volte per ore, dalle autorit di frontiera israeliane. Israele limita inoltre l'accesso alla Striscia di Gaza, anche a giornalisti stranieri, diplomatici e operatori umanitari. I promotori dell'iniziativa sostengono che nel circa attivisti erano riusciti a arrivare in Israele senza incidenti e a raggiungere la Cisgiordania, i cui valichi d'accesso sono controllati da Israele.

Tuttavia, l'anno scorso lo stato ebraico si era accordato con le compagnie aeree per impedire l'arrivo di centinaia di attivisti pro-palestinesi che dovevano atterrare nello scalo di Ben Gurion. Agli attivisti stato quindi vietato il check-in ed stata consegnata una notifica in cui si legge che il divieto di volare a Tel Aviv dovuto ad una "direttiva dell'Autorit per l'immigrazione e la frontiera dello Stato di Israele secondo la legge del che disciplina l'ingresso sul territorio di Israele".

Le proteste degli italiani. Secondo Fabio Marcelli, dell'associazione Giuristi Democratici la direttiva israeliana dimostra "il prevalere della paura, tra le autorit israeliane, rispetto a manifestazioni a favore della Palestina che porta a queste misure repressive". Tra le contestazioni sollevate dagli attivisti filo-palestinesi anche il fatto che la notifica non porta alcuna firma di funzionari dello Stato di Israele e che la stesura di una "black list a priori viola la libert di circolazione di comuni cittadini italiani".

Allerta a Tel Aviv. Intanto la polizia israeliana ha elevato lo stato di allerta nell'aeroporto Ben Gurion di Tel Aviv. Oltre seicento agenti, per lo pi in borghese, sono stati dislocati nella zona del terminal per intercettare i militanti della Flytilla, in vista di una loro immediata espulsione. Nonostante i blocchi agli aeroporti di partenza, i responsabili alla sicurezza prevedono che un certo numero di dimostranti filo-palestinesi riusciranno egualmente a raggiungere Tel Aviv a bordo di una decina di voli diversi.

La lettera di "benvenuto". Accanto alle forze di sicurezza, le autorit israeliane hanno preparato anche una lettera ironica di "benvenuto" nella quale sollecitano gli attivisti filo-palestinesi a dedicare le loro energie a cause umanitarie a loro parere pi urgenti: Nel messaggio - indirizzato al "Caro attivista" - si consiglia di protestare "contro le stragi quotidiane perpetrate dal regime siriano nei confronti del suo stesso popolo.

O contro la repressione violenta messa in atto dal regime iraniano verso i suoi oppositori. O contro il regime di Hamas a Gaza che si macchia due volte di crimini di guerra quando spara contro civili israeliani facendosi scudo di altri civili palestinesi ". Israele continua la lettera " l'unica democrazia del Medio Oriente, dove le donne beneficiano di eguali diritti, dove la stampa libera di criticare il governo, dove le organizzazioni umanitarie sono libere di agire, dove viene garantita libert di culto e dove le minoranze non vivono nella paura".

La Flytilla stata lanciata nella giornata di oggi per ricordare Vittorio Arrigoni. L'attivista filo-palestinese, che mor il 15 aprile dell'anno scorso, era stato sequestrato il giorno prima da un gruppo terrorista dell'area jihadista salafita a Gaza.

Si trattava di un gruppo estremista dissidente rispetto allo stesso movimento di Hamas. Proprio al governo di Hamas i salafiti avevano chiesto la liberazione del proprio leader, con un ultimatum di 24 ore, al quale diedero immediatamente seguito, uccidendo Arrigoni. Per la sua morte in corso a Gaza il processo a quattro persone, accusate di omicidio.

Guterres dell'opposizione sfidera' ex capo esercito Vasconcelos. Oltre mila elettori sono chiamati a scegliere il successore del presidente uscente, il Premio Nobel per la Pace Jose' Ramos-Horta, eliminato al primo turno.

Gruppo islamico controlla il nord del Paese insieme a tuareg. Golpisti e leader opposizione hanno esautorato le istituzioni. Lo ha annunciato Fernando Vaz, portavoce dei partiti. La composizione del Cnt, il numero delle persone che lo presiederanno e la durata del suo mandato, saranno decise in una nuove riunione in programma domani, dove i partiti politici presenteranno le loro proposte ai golpisti, ha aggiunto Vaz.

Senussi, 62 anni, e' ricercato da Libia, Francia e Cpi. Lo dice il presidente mauritano Mohamed Ould Abdel Aziz. Senussi e' ricercato da Libia, Francia e dal Cpi. Tripoli ha chiesto varie volte l'estradizione del braccio destro di Gheddafi. Abdel Aziz in un'intervista a un canale francese ha precisato che Senussi, 62 anni, aveva gia' dei problemi di salute quando era scappato dal suo Paese a marzo. Obama, fiducia in guardie corpo. La vicenda dello squillo coinvolgerebbe anche l'esercito americano: La donna avrebbe attirato l'attenzione su di sé nella hall dell'albergo, e costretto anche la polizia colombiana a intervenire.

E' necessaria un'indagine accurata per valutare nel merito" afferma Jon Adler, presidente della Federal Law Enforcement Officers Association, l'associazione che vigila sul rispetto della legge da parte degli agenti. La Francia si appresta a scegliere il futuro presidente della Repubblica, nel voto a doppio turno del 22 aprile e del 6 maggio.

Ecco gli otto presidenti che sono stati eletti all'Eliseo dal al Con le dimissioni di De Gaulle, il voto porta all'Eliseo Georges Pompidou, il primo ministro di de Gaulle, che incarna la continuazione del gollismo. Elezioni anticipate per la morte di Pompidou. I principali candidati sono Valery Giscard d'Estaing e Mitterrand. Al termine del settennato di Giscard d'Estaing, i candidati sono dieci: D'Estaing si impone di misura al primo turno ma viene sconfitto da Mitterrand al ballottaggio, anche per le guerre intestine della destra neo-gollista di Chirac.

Con Mitterrand, per la prima volta la destra deve cedere l'Eliseo alla sinistra. In quel settennato si realizza anche la prima 'coabitazione' di un presidente socialista, Mitterand, con un primo ministro di destra, Chirac.

Ma al ballottaggio Mitterand si conferma ancora con il Finisce il regno Mitterrand, che lascia l'Eliseo, ma a sinistra non ci sono eredi. A destra una guerra durissima mette Chirac contro l'ex primo ministro Edouard Balladur.

La frantumazione della sinistra e lo scontento per l'azione del governo sarà fatale ai socialisti. In questo mandato la durata del periodo di presidenza viene portata da sette a cinque anni.

I candidati sono dodici: Dal primo turno, che si svolge il 22 aprile, escono Sarkozy e la Royal. Con la festa per la vittoria nel ristorante Fouquet's, uno dei ristoranti più cari di Parigi, sugli Champs-Elysees, si apre il quinquennio di Sarkozy, che verrà presto ribattezzato 'l'iperpresidenté, per la sua inclinazione a concentrare tutte le decisioni su di sé. Sarkozy si ricandida per un secondo quinquennio all'Eliseo.

Il principale sfidante è Francois Hollande, ex segretario del Partito socialista, che non ha mai assunto incarichi governativi ma, che è uscito vincente dalle primarie interne del partito lo scorso autunno.

Riduce il distacco al primo turno con il presidente uscente Nicolas Sarkozy e mantiene il suo netto vantaggio al secondo turno il socialista Francois Hollande, candidato alle presidenziali francesi, a pochi giorni dal primo turno del 22 aprile. Visto che l'elettorato centrista rimane cruciale per i due principali sfidanti, nel ballottaggio del 6 maggio. Insomma, la conquista del centro, che si suddivide in parti praticamente uguali tra Hollande e Sarkozy, sarà certamente una delle sfide per i due principali sfidanti.

E' il grande enigma della campagna presidenziale francese. Francois Bayrou, il candidato del partito centrista MoDem nella corsa all'Eliseo, giù nei sondaggi ma comunque corteggiato dai due principali sfidanti - il presidente uscente Nicolas Sarkozy e il candidato socialista Francois Hollande - lascia planare il mistero su quella che sarà la sua possibile indicazione di voto nel ballottaggio del 6 maggio.

Ex ministro di un governo di destra, solitario, ma convinto da lungo tempo di un suo destino presidenziale, Bayrou è molto rispettato per aver sollevato prima di tutti la questione del debito pubblico e il problema della deindustrializzazione. Oggi, mette sullo stesso piano Sarkozy e Hollande, che accusa entrambi di "ingannare la gente" sulla situazione economica del Paese. Ecco perché siamo in una situazione più compromessa e in un certo senso, più pericolosa, dell'Italia".

Tornando alla sua indicazione di voto, nel caso di un eventuale ballottaggio Sarkozy-Hollande, Bayrou "non ne parla mai", dicono dal suo entourage. Sceglierebbe tra Hollande e Sarkozy? Secondo il quotidiano Le Monde, il massimo che il centrista si è spinto a dire in proposito, parlando in privato con alcuni fedelissimi è la frase seguente: Insomma, a dieci giorni dal primo turno, il candidato del MoDem rimane per molti un mistero.

E non solo sul tema legato alla sua possibile indicazione di voto. Ma alla fine decise di non esprimersi per nessuno dei due candidati arrivati al ballottaggio, Sarkozy e la socialista Segolene Royal.

Ha bisogno di allargare la sua maggioranza", dice Robert Rochefort, vicepresidente del MoDem. La speranza dei suoi partigiani è tutta qui: Non si tratta di politica spiccia. Si tratta di difendere le nostre idee. Il presidente che verrà eletto ha bisogno di affrontare i problemi che Bayrou mette sul tavolo", dice ancora Rochefort.

Dopo golpe, per tentare transizione che riporti la democrazia. La delegazione Ecowas e' arrivata nella capitale guineana nelle ore in cui la giunta militare sta dialogando con i partiti dell'opposizione al governo di Gomes Junior - che si trova in stato d'arresto - per cercare un accordo che vari un esecutivo di salute pubblica per ritornare alla democrazia. Preceduti all'inizio del pomeriggio da una decina di esplosioni, gli attacchi hanno investito nel quartiere di Wazir Akbar Khan varie ambasciate Usa, Gb, Germania, Giappone, Russia ed Iran , la sede del Parlamento, vari edifici pubblici non lontano dal palazzo presidenziale, basi della Forza internazionale di assistenza alla sicurezza Isaf ed anche un hotel, il Kabul Star, appena costruito.

Impossibile in serata fornire un bilancio definitivo delle vittime. Il portavoce del ministero dell'Interno, Siddiq Siddiqi, ha detto all'ANSA che a Kabul "non vi sono notizie di morti fra la popolazione civile, mentre 17 kamikaze, di cui una decina nella capitale, hanno perso la vita negli scontri a fuoco o nell'esplosione dei loro giubbotti in tutto l'Afghanistan. Da parte sua un portavoce dell'Ospedale Emergency di Gino Strada a Kabul ha segnalato il decesso di tre soldati afghani feriti.

Inoltre il portavoce del governo provinciale di Nangarhar, Ahmad Zia Abdulzai, ha parlato di dieci morti sette kamikaze e tre civili nell'attacco ad una base del gruppo di ricostruzione provinciale Prt vicino all'aeroporto di Jalalabad In successive rivendicazioni il portavoce dell'Emirato islamico dell'Afghanistan, Zabihullah Mujahid, ha precisato che le violenze odierne "segnano l'inizio dell'Offensiva di Primavera" che i talebani scatenano ogni anno alla fine dell'inverno contro le forze di sicurezza afghane e straniere.

Mujahid ha poi precisato che le azioni sono una ritorsione per le copie del Corano bruciate nella base aerea americana di Bagram, per l'oltraggio dei marine che hanno urinato sui cadaveri di alcuni insorti e per il recente massacro compiuto da un sergente Usa a Kandahar. Quella odierna è stata l'operazione più significativa realizzata dai talebani nel cuore della capitale afghana dallo scorso settembre, confermanso ancora una volta la vulnerabilità del sistema di sicurezza esistente che ha permesso al folto gruppo di kamikaze di raggiungere con una certa facilità tutti gli obiettivi prescelti.

Come successo già in precedenti occasioni, alcuni attentatori suicidi si sono fatti esplodere per aprire la strada ad altri armati fino ai denti, che hanno preso posizione su edifici in costruzione - uno non lontano dal Parlamento, l'altro dalla zona delle ambasciate - da cui hanno lanciato razzi centrando gli obiettivi prescelti.

Infine, alcuni razzi hanno raggiunto secondo i talebani anche il quartier generale dell'Isaf a Wazir Akbar Khan e la Base Warehouse, a dieci chilometri ad est del centro di Kabul. In serata i comandante dell'Isaf, generale John Allen, ha diffuso un comunicato in cui si sosteneva che gli scontri "non erano ancora terminati", ma che valeva la pena di sottolineare "con orgoglio la rapidità con cui le forze di sicurezza afghane hanno risposto all'offensiva, senza chiedere l'aiuto, sempre disponibile, della Coalizione internazionale".

Un fatto sottolineato anche dagli Stati Uniti. I loro nomi erano infatti stati inseriti in una 'black list' stilata ad hoc dalle autorità israeliane: Krasnojarsk, Vostok, , p. How to survive in a Soviet prison. Moskva, Feniks, , p. Thoughts on the past: The author was arrested and deported to various camps, from to , then from to Moskva, , p. A catalogue of documents [giving the official point of view on the Gulag] Parole chiave: The archive of A. Barkova, writer and poet Moskva, Respublika, , p.

SPb, Sans, , p. The bitter road to home. Notes of a favorite of fortune. Moskva, Granica, , p. The feast of the immortals. He returned to the USSR in , was arrested in and remained in prisons and camps till Moskva, Memorial, , 62 p. Petrozavodsk, Karelija, , p. The soldiers of the White Sea Canal. Moskva, Institut etnologii i antropologii RAN, , 2 v. The deportation of the nations of the USSR.

The deportation of Germans September February Parole chiave: The content of the punitive policy of the Russian state and its realization in the system of penal punishment by deprivation of liberty in the years of I, dust of the camp, give my evidence. The development of the transport network in USSR in The circles of hell. Two accounts of the deportation of the Chechens during the 2d World War. If I do not speak — I will suffocate. Moskva, Rossijskaja Akademija Nuak, Institut rossijskoj istorii, , p.

The Gulag economy and its role in the development of the country in the thirties. Memoirs of the past. Letters from Solovki Islands.

The author was taken prisoner by the Germans at the beginning of the war. He escaped and returned home through the front line. Arrested by the Soviets, he was sentenced to 10 years in camps: SPb, Palitra, , p. Documents from the records of the investigation of the case of J. Piatnickij, exiled to Karelia, then arrested and sent to Karlag Kazachskaja SSR , where she worked on the Muchtar dam and died of exhaustion.

Odessa, AvstroPrint, , p. We who did not exist. Records of the Gulag in poetry and prose. Petrozavodsk, , p. The economy of the camps and its part in the Soviet economy. The staff of the Gulag. Memoirs of the victims of repressions. Istorija repressij i stalinskich lagerej v Kuzbasse.

Kemerovo, Kuzbassvuzizdat, , p. History of the repressions and the stalinist camps in Kuzbass Mineral basin in Western Siberia Parole chiave: Spb, Memorial, , p.

My father against the NKVD. To have the strength to remember. Accounts of those who lived the hell of the repressions. Moskva, Kvadrat, , p.

Komi, , p. The child of the death. In he was arrested by the Soviets and deported to Siberia Kemerovo region, then Vorkuta.

Japonskie voennoplennye v Khabarovskom krae. In-ta, , p. The Japanese war prisoners in the Khabarovsk territory. Moskva, APN, , p. It is impossible to forget. I have come to see you!

Vospominanija i rasskazy, zapisannye eju. Moskva, Memorial, , p. Memoirs and stories, noted by her. Spb, Logos, , p. Memoirs of the historian D. Nine steps to the nonentity. Spb, Latona, , p. Memoirs of the principal book-keeper of the Gulag. Notes of an eyewitness. Do not cast it into oblivion. Moskva, Serebrjannye niti, , p. Se il mondo mi odia… Martiri per la fede nel regime sovietico.

Milano, La casa di Matriona, , p. The persecution of the Catholics in the Soviet Union, based on trial records and documents from the camps. Through the fire of tortures and the water of tears. The persecutions of the True Orthodox Church. List of the victims. An Auschwitz without crematoria. Moskva, Skify, , p. The author was arrested in and sent to the camps of Molotov Vjatka and Vorkuta.

Maichel Jacobson, Lidia Jacobson]. The songs of the Gulag as historical source. Sankt-Peterburg, Astra-Ljuks, , p. Life is an odd boot. Memoirs of a dissident, deported to the camps of Komi. Documents of the Conference organized by the Far Eastern University in Victims of two dictatorships.

Nevinnomyssk, , p. We are here, Lord, before Thee. The women and children who participated to these events were deported and, later, sent to obligatory exile. A realistic description of the life in the camps.

The role of the punitive and repressive organs in the realization of the new political course of the Bolsheviks. Petrozavodsk, Karelia, , p.

Notes of an assistant-doctor in the camps. The contemporaries of the Gulag. A book of memoirs and thoughts. The system of the camps of reeducation through labour in the Soviet Union. Camps and prisons in the USSR. Kaliningrad, Jantarnyj skaz, , p. In the middle of the century: The resistance in the Gulag.

The NKVD from the inside. Notes of a Chekist. State security organs; Tipo: The theatre of the Gulag. The prison world through the eyes of political prisoners. Art and crafts in the Gula. Moskva, Medium, , p. Give me back my liberty!

Russian and German artists and writers, victims of the Stalinist terror of Reports from the archives of the KGB. The spy, betrayed by his fatherland. On the track of my generation. Rossijskie nemcy v gody vojny i posle neë: The Germans of Russia during the War and after. Moskva, Molodaja gvardija, , p. Moskva, Soglasie, , p. He was freed in Till my tale is told: By John Crowfoot [et al.

Notes of your contemporary. The extreme point of the Gulag beyond the Arctic circle. The camp existed up to Collection of articles and materials on the repression. Moskva, Sovremennik, , p. Riga, Lidums, , p. From the unforgettable and horrible past. He was rehabilitated in At the age of fifteen, in , the author was arrested in Kirghizia, to where his family had been evacuated and was deported to the Kirghiz camps.

Trad du polonais par M. Moskva, Kniga, , p. Memoirs of followers of Tolstoy communities: Almost all of them were deported in the thirties and at the beginning of the fifties. Magadan, OAO Maobti, , 88 p. Moskva, Voenizdat, , p.

Moskva, Terra, , P. The syndrome of the boa constrictor. I must tell you… Memoirs. The author was arrested in for illegal absence from work and sentenced to 10 years in a camp, in Kitojlag. He describes the revolt of the prisoners. Finskie voennoplennye v lagerjach NKVD. Kemerovo, Kuzbassvuzizdat, , 2 vol. The corrective labour camps in the Kuzbass. Economic activity, penitentiary regime, re-educational work.

Camps of the Kemerovo territory: Sbornik dokumentov i materialov. Institut jazyka, literatury i istorii. Novosibirsk, , p. Nightmare of a parallel world. Moskva, Memorial, , , portr. Exit from the labyrinth. The books contains letters from the camp. Moskva, Materik, , p. Son of an advocate shot in , the author relates his arrest in , the investigation of his case, the life in the camps where he spent 8 years: Ot Kolymy do Ierusalima. Chains imposed by fate: Memoirs, written and oral, about these persons.

Theater in various camps: White Sea canal, Vajgac Island, Omsk, etc. The author was arrested in and in He was freed in and rehabilitated in Moskva, Nauka, , p. Syktyvkar, Memorial, , , xerox. Moskva, Sojuz rossijskich pisatelej, , p. Poems about the camps and reminiscences of them. The roads to the other side of the barbed wire. Ierusalim, , p. It happened when we were there.

Spb, Peterburg-XXI vek, , p. Syktyvkar, , p. The branded or Alone among solitaries. The smiles of the captivity. The author, who had been in German captivity, was deported later to the camps of Siblag Kemerovo and Vorkuta. The end of the Gorlag. Memoirs of the last political prisoner of Ukraine, who spent 17 years in the camps and 7 years in exile. A rendez-vous with the memory. Iz istorii Magadanskogo teatra ch — ch godov. Moskva, Raritet, , p. The first company of this theater was organized in by the educational section of the administration of the North-Eastern camps.

The book contains documents, press-releases, biographical notes of the actors most of them were camp-prisoners. Ann Abor, Ardis, , p. Collection of materials assembled by the Commission on the heritage of Russian writers, victims of repression: Contains documents from the investigation of his case and his letters from the camp.

Tel-Aviv, Panorama, , p. The author, an Austrian, describes the pre-war Germany; the camps in the first years after the 2d World War. The Japanese in the Siberian captivity. Statistics, use of labour-power, description of camps, repatriation, Japanese cemeteries on Russian territory.

The sea-gulls of Kengir. The condition of the women in the USSR, their employment in various branches of the economy, their salaries, domestic work. The situation of the women in the camps.

The timber forests of Mari: The author was arrested in because of his participation in an anti-Soviet youth organisation. He was released in after a sojourn in the camps of White Sea canal, Kotlas, Kargopol.

Arrested a second time in , he was sent to the Turuchan region. Memoirs of life and exile in the Krasnojarsk region. The author was arrested in and amnestied in The story of an underground group. On the Murom road… Short stories and tales. His father was arrested in and his family sent to Siberia. Memoirs of the lived through and outlived from to His family, who lived in the Kurgan region, was sent to the North of the Ural region. Moskva, Kopi-Centr, , , portr. A whole life…[ is not enough for suffering].

Memoirs of the wife of a victim of the repressions, who was arrested in He departed for Israel in Tartu, Kripta, , p. Freed in , she was arrested for the second time in and sent to the Krasnojarsk region. Notes of a prisoners. Full face and in profile: The author, who had written a letter to Stalin about the abuses of the local government, was sentenced to 10 years in the camps of the Amur region.

Ekaterinburg, , 44 p. The Gulag in the Komi region. Collection of memoirs and poems written by former prisoners of Minlag Inta. On the palm of destiny: I tell about my life. Dom oknami na zakat: Moskva, Intergraf Servis, , p. The house with windows facing the sunset. Her husband, the painter L. Nikitin, was also arrested in The manuscript of the book, from the family archive, gives evidence about the Solovki Islands, the construction of the White sea canal, the art in the Gulag.

Magadan, GOBI, , p. Voronskij, was arrested a first time in and sent to Kolyma, then a second time and sentenced to permanent settlement. O moich zemljakach i nemnogo o sebe. Krasnojarsk, , p. About my fellow-countrymen and a little about me. Some chapters deal with the period of the repression, when camps were established on the territory of the nex district.

Describes the life and the relations between the prisoners in the camps. Contains letters sent to her mother from the camp. Repressii v Karelii ch godov.

They were called KR: The repression in Karelia in the s and s. Moskva, Vagrius, , p. Memoirs of an actress, wife of the writer Boris Gorbatov. She describes her activity in the artistic life in the camps. Frankfurt-na-Majne, Posev, , 2 vol. The author, a member of the Socialist-Revolutionary party, was arrested for the first time in , and sent to the Solovki Islands.

Moskva, p, , portr. Notes of a counter-revolutionary. He spent seven years in various camps: The deprivation of liberty in Russia: Moskva, Prosvet, , 2 vol. Dictionary of the terms used in the Gulag. Moskva, , Novosti, , p. Life is a a striped phenomenon. Moskva, Panorama, , p. Where is my wind? Letters of a prisoner, a geologist, arrested in and sentenced to 8 years which he spent in the Berlag camp Kolyma.

Memoirs of the son of professional revolutionaries who were repressed in The author was arrested in in the case of the Jewish Antifascist Committee and sent to the camps. The books tells about the people he met in the camps but gives no concrete information about the places where he was.

Teligi, , p. Tomsk, Memorial, , p. Lithuanians by the Arctic Ocean. Kazachstan; , p. Kontur; , p. Katanova, , p. Litera; , p. Where we buried the sun: Syktyvkar, Prolog, , p. Memoirs of former prisoners of the Gulag, list of the rehabilitated inmates of Sosnogorsk Parole chiave: The happiness of a lost life. Autobiography of a member of the Christian Evangelical Baptist fraternity who spent 28 years of his life in the camps.

The second volume of the memoirs deals with his first arrest in and his life in the camps. The third volume tells his life in the Kolyma camps. Notes of a man rehabilitated during his lifetime. Moskva, , 80 p. During a part of the time of her imprisonment to the author worked as a nurse in various camps of the Komi ASSR. A short story about the difficult life of the exiled peasants. Vsego byvalo na veku. Leningrad, , p.

The author was arrested in and spent 10 years in the Khabarovsk region. Kerivenas, , p. In the death-camps and banishment: Edfitura Uniunii Scriitorilor, , p. Bessarabia in the Gulag. Deutsche im Gulag Stocker Verlag, , p. The Germans in the Gulag. Limbus Press, , p. BGEU, , p. Collection of official documents. Agraf, , p. History of the Vjatlag camp Kirov province , from to Panin, Paul Marcel, L.

The revolt in Elista, , p. Historical geography of Kalmykia: Autonomy in , administrative reforms of , , Mass deportation in December January London, OPI, , p. History of the Soviet Union, from till to-day. Memoirs of Kalmyks about the deportation of December January and their exile in the Krasnojarsk region and the National district of Tajmyr. Padjaka, , 50 p. A bibliographical guide to the printed sources on the repression and the rehabilitation in Western Ukraine: The heirs of the Kingdom.

Letters from the camps. Democratic opposition in Belarus, — Reference book Parole chiave: Collection of documents on the deportation of various nationalities in thes.

Kiiiv — 13 — 14 travnja r. Kiiv, , p. Mass deportation of inhabitants of Crimea — Tatars, and other nationalities, in The impact of the deportation of Crimean Tatars on their culture and literature. The discrimination against the Tatars in post-Soviet Ukraine. The role of Islam in their revival and in the historical relations between Crimean Tatars and Ukrainians. New arrest and execution in Stalinskij terror v Sibiri.

Otd-nija RAN, , p. Political repression in Siberia: Development of the camp system in Siberia and in the Far East. Catalog of the agenda of the meetings of the Politbiuro of the Communist Party, The themes reflect directly or indirectly the repressive politics of the Soviet state: Kniga, , p.

A novel in narrations. Memoirs of the years , spent in camps and exile. MFD, , p. March — February A Soviet concentration camp in a monastery, The author was prisoner in the Solovki camp from to Prisons and jails in Soviet Russia. Novosibirsk, EKOR, , p. Documents on the living conditions of the Specpereselency, their location on the territory of Siberia.

Beseder, , p. Reconstitution of the destiny of Lev and Veniamin Bromberg, members of the Zionist-Socialist party, both arrested in , sent to various prisons and camps.

Bromberg was judged in Kolyma and executed in Tomsk, , p. Iz istorii zemli Tomskoj. Collection of documents and materials. Location, labour, living conditions of the deportees. Numbers, ethnic composition, statistics by region.

Elf Jahre in Sowjetischen Gefangnissen und Lagern. Il documentario", una produzione History realizzata per la prima volta con l'impiego di telecamere 3D e un sonar di ultima generazione che ha permesso di riprendere il relitto direttamente sul fondo dell'oceano, a due miglia e mezzo di profondit, portando alla luce nuove informazioni e sorprendenti dettagli. Dieci anni dietro il sipario di ferro. The author was arrested in because of his participation in an anti-Soviet youth organisation. The Gulag economy and its role in the development of the country in the cite porn escort girl calvi. Iz dum o bylom:


Warning: printf() [function.printf]: Too few arguments in C:\PB\Plugins\TemplateConvertorHost\htdocs\wordpress\wp-content\themes\creativ-business\comments.php on line 46

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *